Home Ultime Notizie Conte avverte Azzolina: “In aula dal 7 gennaio, poi non si chiude...

Conte avverte Azzolina: “In aula dal 7 gennaio, poi non si chiude più”

1010
4
conte-azzolina-insieme
conte-azzolina-insieme

Conte avverte Azzolina su quali saranno le decisioni in merito alla scuola in Italia. Come riporta l’edizione online de Il Messaggero, la decisione pilatesca escogitata nel vertice di governo di ieri è stata quella di non decidere subito la data della riapertura delle scuole.

Anche perché bisogna ancora vedere l’andamento dei contagi. Valutare bene gli effetti della divisione in fasce e il cambio di colore di alcune regioni come Calabria, Lombardia, Piemonte, Liguria e Sicilia ordinanza di Speranza in vigore da domani.

Ma in più s’è trovato l’escamotage per smosciare “l’ostinazione” della Azzolina ed è contenuto in questa offerta di Conte alla ministra: “Si riparte il 7 gennaio, dopo l’Epifania e da quel momento le lezioni in presenza andranno avanti sempre, senza altri stop”. 

Conte avverte Azzolina sulla scuola

Un’offerta che si può mantenere, una promessa esaudibile? Tutto dipenderà com’è ovvio dall’andamento del contagio. Gli scienziati del Comitato tecnico sono lievemente ottimisti.

E da come verrà superato il rischio assembramenti tra Natale e Capodanno, ma alla Azzolina per uscire dall’isolamento e dall’impuntatura questa offerta del premier può bastare.

O meglio deve bastare. Anche perché pretendere di più per lei, che sembra aver fatto del tema scuola una battaglia più personale che politica, sarebbe impossibile. Nonché foriero di altre polemiche come se non bastassero quelle che si è attirata in questi mesi.

lucia-azzolina-seduta-al-banco
lucia-azzolina-seduta-al-banco

fonte: ilmessaggero.it

Articolo precedentePregliasco avverte: “Mascherina almeno fino a fine 2021”
Articolo successivoDpcm Natale 2020, arriva la decisione su 25 e 26 dicembre

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui