Home Attualità Migranti – Le modifiche ai decreti Salvini, niente più multe milionarie alle...

Migranti – Le modifiche ai decreti Salvini, niente più multe milionarie alle ONG

1000
0
migranti-ong-mare
migranti-ong-mare

Migranti – Niente più multe milionarie alle ONG. Le ultime notizie sulle bozze dei decreti sicurezza e le modifiche ai decreti Salvini sui migranti.

Riforme, modifiche ed innovazioni ai decreti Salvini.

A richiedere tutto ciò, Nicola Zingaretti, leader del PD che, secondo quanto riportato dall’edizione online de Il Messaggero, avrebbe fatto pressing, all’indomani delle elezioni del 20 e 21 settembre, per mutare i precedenti decreti.

Migranti – Quali sono le novità sui decreti sicurezza?

Di seguito alcune delle novità dell’ultima bozza del decreto sui migranti che dovrebbe approdare sul tavolo del Consiglio dei ministri per modificare i due decreti sicurezza di Salvini:

  • Niente multe milionarie alle navi ONG del soccorso in mare.
  • Riforma del sistema di accoglienza. 
  • Allargamento delle maglie che consentono di accedere alla protezione umanitaria.
  • Iscrizione all’anagrafe comunale per i richiedenti asilo.
  • Possibilità di convertire il permesso di soggiorno in permesso di lavoro.
  • Termini obbligatori per il riconoscimento della cittadinanza italiana passano da 48 a 36 mesi.

Nel titolo del decreto, composto da 9 articoli, non compare la parola sicurezza: “Disposizioni urgenti in materia di immigrazione, protezione internazionale e complementare, nonché in materia di diritto penale”.

La novità più importante, probabilmente, è quella riguardante le multe alle ONG.

Nel dettaglio: per le ONG che violino il divieto di navigazione spariscono le multe fino a un milione. Si scende da 10mila a 50mila euro e vengono fatte salve le operazioni di soccorso “tempestivamente comunicate”.

Inoltre, arriva un nuovo “sistema di accoglienza e integrazione” ed anche il ripristino della possibilità, per i richiedenti di protezione internazionale, di poter svolgere lavori di utilità sociale.

Migranti – Le parole della ministra Lamorgese sulle sanzioni alle ONG

Da segnalare le parole della ministra Lamorgese: “Il decreto sicurezza, o immigrazione, dovranno essere esaminati in uno dei prossimi CDM.

“Si verificheranno anche gli aspetti delle sanzioni alle Ong, che potrebbero anche diventare sanzioni di carattere penale. Ma è una strada che intraprenderemo con la modifica dei decreti”, ha dichiarato Lamorgese.

ong-aiuto-migranti
ong-aiuto-migranti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui