Home Ultime Notizie Spostamenti tra Comuni, il Governo fa dietrofront e toglie il divieto per...

Spostamenti tra Comuni, il Governo fa dietrofront e toglie il divieto per Natale

3071
1
conte-no-vacanze-natale-sulla-neve
conte-no-vacanze-natale-sulla-neve

Spostamenti tra Comuni – Ultime notizie importanti da Palazzo Chigi in merito alle restrizioni per il periodo natalizio. A riportare questa novità è l’edizione online del Corriere della Sera, che svela la decisione a sorpresa del Governo. Ecco uno stralcio dell’articolo in questione:

Palazzo Chigi ha accolto le richieste di sindaci e province e darà la possibilità di spostarsi fra i Comuni il giorno di Natale, Santo Stefano e Capodanno”.

“Una modifica al decreto già in Parlamento o un nuovo provvedimento per consentire lo spostamento tra Comuni il giorno di natale, il 26 dicembre e il 1° gennaio“.

“È la decisione presa da palazzo Chigi per venire incontro alle richieste di numerosi sindaci, dell’Unione delle Province e di alcuni parlamentari dopo l’approvazione dei provvedimenti entrati in vigore il 4 dicembre che invece vietavano questa libertà di movimento”.

Spostamenti tra Comuni, il Governo cambia idea

Anche la ministra Teresa Bellanova, al momento di discutere le nuove regole in vista delle festività aveva chiesto nel corso delle riunioni di poter consentire gli spostamenti, soprattutto per venire incontro alle esigenze dei cittadini che abitano nei piccoli Comuni e che sono inevitabilmente penalizzati da queste norme. La modifica potrebbe essere formalizzata già nelle prossime ore”.

«È assurdo che non ci si possa spostare tra piccoli comuni quando ci sono città con milioni di abitanti» dichiara il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Era stato il capogruppo dem al Senato Marcucci nei giorni scorsi a chiedere di cambiare la norma e anche Italia viva insiste.

«Siamo ben lieti che il presidente Conte si sia accorto che è necessario rivedere la norma che vieta gli spostamenti anche tra piccoli comuni a Natale», dice la presidente dei deputati di Italia Viva Boschi. Il centrodestra ha presentato una proposta di modifica e Matteo Salvini è netto: «Al di là di simpatie o antipatie politiche, credo sia una questione di buonsenso, le famiglie italiane aspettano buone notizie».

conte-4-novembre
conte-4-novembre
Articolo precedentePapa Francesco messa 24 dicembre, anticipato l’orario
Articolo successivoLapo Elkann Twitter, minacce di morte ed insulti dopo il tweet: “Gruppi fascisti vanno sciolti”

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui