Home Ultime Notizie Gianni Morandi è tornato a casa: dimesso dall’ospedale dopo l’incidente di un...

Gianni Morandi è tornato a casa: dimesso dall’ospedale dopo l’incidente di un mese fa

1347
2
morandi-tornato-casa-ustioni
morandi-tornato-casa-ustioni

Gianni Morandi è tornato a casa – Gianni Morandi sta meglio ed è tornato a casa. La buona notizia arriva dall’Ausl Romagna, che ha fatto sapere che le condizioni di salute del cantante bolognese sono buone.

Morandi è stato dimesso nella tarda mattinata di oggi 7 aprile dal Centro grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena, dove era ricoverato dall’11 marzo a seguito delle ustioni riportate alle mani e alle gambe dopo un incidente domestico nel suo giardino. 

Gianni Morandi è tornato a casa dopo l’incidente

Il volto sorridente (ma il sorriso, ci ha dimostrato in queste settimane, non l’ha mai perso), le mani un po’ più libere dalle fasciature, pur con i segni delle ustioni ben visibili, e finalmente un bicchiere di vino: Gianni Morandi è stato dimesso mercoledì 7 marzo dall’ospedale Bufalini di Cesena e nel primo scatto social del ritorno a casa condivide con i suoi follower la gioia di un pranzo in famiglia: «Non bevevo un bicchiere di vino da un mese», è la didascalia dell’immagine, subito tempestata di like e incoraggiamenti.

Un ritorno alla normalità per il cantautore che era ricoverato al Centro grandi ustionati dall’11 marzo scorso.Morandi si era infortunato mentre bruciava delle sterpaglie nel giardino di casa, scivolando nelle fiamme: ha riportato bruciature sul 15% del corpo, ustionandosi mani, gambe e anche un orecchio. Un incidente dolorosissimo, dal decorso più duro del previsto, aveva ammesso lui stesso: «Quando mi cambiano i bendaggi mi addormentano», ha raccontato qualche giorno fa al «Resto del Carlino».

Il cantautore, non appena è riuscito a farsi risentire con i tantissimi fan che lo seguono sui social e che erano preoccupati per lui, ha più volte ribadito quanto si senta fortunato per essersela cavata tutto sommato bene, in una dinamica che poteva avere conseguenze ben più gravi.

gianni-morandi-mani-ustioni
gianni-morandi-mani-ustioni

fonte: corriere.it

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui