Home Attualità Gianni Morandi mani ustionate, la foto per la Domenica delle Palme

Gianni Morandi mani ustionate, la foto per la Domenica delle Palme

916
2
gianni-morandi-mani-ustioni
gianni-morandi-mani-ustioni

Gianni Morandi mani ustionate – Gianni Morandi torna ancora social e lo fa per festeggiare con i suoi fan la domenica delle Palme. Il cantante, infatti, che è ricoverato per ustioni al Centro Grandi Ustionati (CGU) dell’Ospedale Bufalini di Cesena mostra per la prima volta dopo l’incidente parte della mano e lo fa tenendo una palma: “28 Marzo. Dall’ospedale “Bufalini” di Cesena, buona domenica delle Palme a tutti…Foto di Yash”.

Dal giorno dell’incidente è la prima volta che il cantante mostra le mani che si è ustionato a causa dell’incidente che lo ha visto coinvolto circa due settimane fa. Il cantante si è mostrato sorridente, nella foto scattata ancora una volta dalla sua camera dell’ospedale.

Gianni Morandi mani ustionate, il post sui social la Domenica delle Palme

Con il classico camice Morandi ha mostrato un ramoscello d’ulivo, appunto, ma soprattutto ha mostrato per la prima volta le ferite e le ustioni alla mano sinistra, quella con cui teneva il ramoscello. Un post che ha raccolto tantissimi commenti in pochi minuti, soprattutto da parte dei fan che hanno voluto contraccambiare il suo augurio.

Nei giorni scorsi il cantante aveva postato alcune immagini che lo ritraevano in ospedale, l’ultima con la moglie Anna che lo stava imboccando visto che entrambi gli arti superiori del cantante erano stati fasciati.

Una foto che aveva scatenato qualche polemica, benché le strutture sanitarie prevedano protocolli con permettono l’accesso a persone esterne alla struttura, nel rispetto, ovviamente delle regole per fermare il contagio Covid. Ma soprattutto era stato il primo video che lo mostrava in giro per l’ospedale che aveva tranquillizzato i fan: “Sono stato fortunato” erano state le prime parole del cantante dopo l’incidente.

gianni-morandi-ustioni
gianni-morandi-ustioni

fonte: fanpage.it

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui