Home Mondo Trump VS Iran: “Ogni attacco avrà risposta mille volte più forte”

Trump VS Iran: “Ogni attacco avrà risposta mille volte più forte”

206
0
trump-pugno
trump-pugno

Trump VS Iran. Le ultime notizie sulla tensione tra USA e Iran, alimentate dalle dichiarazioni del Presidente Donald Trump.

Il Presidente degli USA è famoso per i suoi virgolettati “sopra le righe”.

Stavolta, Trump, si è scagliato contro l’Iran, ribadendo la potenza militare degli USA.

Proprio nell’ultimo periodo, Trump aveva detto di aver creato l’arma nucleare più forte di sempre.

Trump VS Iran, il motivo delle dichiarazioni

“Qualsiasi attacco dell’Iran, in qualsiasi forma, contro gli Stati Uniti sarà seguito da un attacco all’Iran di dimensioni mille volte più forte!”.

Quello scritto sopra è il testo che il Tycoon, soprannome ormai celebre di Trump, ha pubblicato su Twitter.

Ma perchè Trump ha attaccato l’Iran?

L’offensiva, come riportato da Rai News, sarebbe partita dopo alcune informazioni da parte dei media su un presunto piano di Teheran per assassinare un diplomatico statunitense.

E pensare che, ultimamente, proprio Donald Trump è stato candidato per il Premio Nobel per la pace 2021.

Intanto, sempre sui Rainews.it, si legge che il ministro degli Esteri americano Mike Pompeo ha detto ieri sera che sta prendendo “seriamente” le informazioni sul presunto piano iraniano.

Informazioni che Teheran bolla come “infondate”.  

Secondo il sito d’informazione Politico, che cita due funzionari statunitensi in condizione di anonimato, i servizi di intelligence USA ritengono che il governo iraniano stia prendendo in considerazione il tentativo di assassinare l’ambasciatrice statunitense in Sudafrica, Lana Marks, vicina al presidente Donald Trump.

La minaccia, rilevata a partire dalla primavera, è diventata più precisa nelle ultime settimane, secondo fonti di Politico.

Ciò in quanto Teheran intenderebbe vendicare la morte del suo potente generale Qassem Soleimani, ucciso a gennaio da un attacco americano su ordine di Trump.

Prendiamo sul serio questo tipo di dichiarazioni“, ha detto Mike Pompeo a Fox News.

“Sappiamo che la Repubblica islamica dell’Iran è il primo stato al mondo a sostenere il terrorismo e che hanno già compiuto questo tipo di assassini in Europa e altrove”, ha aggiunto.

“Faremo tutto ciò che è in nostro potere per proteggere ciascuno dei nostri funzionari del Dipartimento di Stato”.

Pompeo ha concluso avvertendo l’Iran: “Attaccare un americano, ovunque sia, chiunque sia e in qualsiasi momento, che sia un diplomatico, un ambasciatore o un soldato, è del tutto inaccettabile”.

Donald-Trump-casa-bianca
Donald-Trump-casa-bianca

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui