Home Curiosità Enrica Bonaccorti, confessione shock: “Io abusata da quando avevo 8 anni”

Enrica Bonaccorti, confessione shock: “Io abusata da quando avevo 8 anni”

2043
0
enrica-bonaccorti-storie-italiane
enrica-bonaccorti-storie-italiane

Enrica Bonaccorti si confessa e spiazza tutti. Le ultime notizie sulla rivelazione shock della Bonaccorti negli studi di Storie Italiane, in diretta su Rai1.

Il caso di cronaca che vede protagonista Giada Vitale, ragazza abusata in sagrestia da un sacerdote, condannato in via definitiva a 4 anni e 10 mesi di reclusione ha, probabilmente, dato spunto ad Enrica Bonaccorti per togliersi un peso grosso quanto un macigno.

Il tutto è avvenuto in diretta a Storie Italiane, nel salotto di Eleonora Daniele.

Enrica Bonaccorti a Storie Italiane confessa di essere stata violentata per 11 anni

“A me è successo qualcosa di molto simile a quello che racconti”, ha esordito la Bonaccorti.

Ne avevo 8 di anni, non si riesce a dirlo neanche alla persona più giusta che sarebbe la madre. Anche in quei momenti rimani bloccata, non riesci a fare nulla, sei congelata. E resti congelata anche nella mente”, ha confessato la conduttrice.

Come un fiume in piena, Enrica Bonaccorti ha continuato il suo racconto, facendo capire che non si è trattato di un singolo episodio.

“Di esperienze negative ne ho avute molte dagli 8 ai 19 anni e da quando ho iniziato a lavorare avrei molti altri episodi da raccontare. Non sono rimasta traumatizzata per le mie brutte esperienze”.

“Sono figlia di una cultura che all’epoca dava per scontate certe cose. Non basta dare un calcio per difendersi, specie se si ha 8 anni e chi abusa è un adulto”.

 “Sono stata molestata da persone molto vicine alla mia famiglia, persone i cui nomi non potevano mai essere fatti”.

La clamorosa rivelazione, che ha toccato anche il tasto della violenza familiare, si è conclusa con un appello, sia della Bonaccorti che della Daniele, a denunciare le violenze subite, nonostante le comprensibili difficoltà.

enrica-bonaccorti
enrica-bonaccorti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui