Home Covid Fontana denuncia: “Il weekend del 19-20 dicembre si rischia una fuga dal...

Fontana denuncia: “Il weekend del 19-20 dicembre si rischia una fuga dal Nord”

1470
3
fontana-dpcm-oggi
fontana-dpcm-oggi

Fontana denuncia cosa può accadere a fine dicembre. Il 19 e il 20 dicembre, ovvero l’ultimo week end in cui si può partire prima delle festività natalizie “rischiamo di rivivere quello che successe nella notte fra il 7 e l′8 marzo”.

Lo ha detto a Mattino 5 il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, rispondendo alla domanda se teme una nuova ‘fuga dal Nord’. Ecco le sue parole riportate da Huffinghton Post.

Fontana denuncia la situazione da Nord a Sud

“Il rischio è proprio quello – ha sottolineato Fontana -. Proprio perché oggi possiamo prevederlo, dovremo cercare di attrezzarci perché ci sia particolare attenzione nelle stazioni, negli aeroporti e da tutti i luoghi da cui la gente potrebbe partire”.

“Bisognerà parlare con le Prefetture e con le forze dell’ordine per evitare che si creino più danni che lasciare la libertà a tutti di circolare nel periodo natalizio”.

Queste sono infatti le restrizioni in merito ai giorni natalizi, illustrate da Giuseppe Conte ieri sera:

Per Natale siamo costretti ad introdurre nuove misure, dal 21 dicembre al 6 gennaio. La strada per uscire dalla pandemia è ancora lunga. Dobbiamo scongiurare il rischio di 3° ondata”.

“Gli spostamenti: dal 21 dicembre al 6 gennaio sono vietati tutti gli spostamenti da una regione all’altra. Nei giorni 25-26 dicembre e 1 gennaio, sono vietati anche gli spostamenti da un comune all’altro. Su tutto il territorio nazionale resta in vigore il divieto di spostarsi dalle 22 alle 5. Per il 31 dicembre invece dalle 22 alle 7”.

attilio-fontana-mascherina
attilio-fontana-mascherina

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui