Home Ultime Notizie Rita Amenze, 31enne uccisa a colpi di pistola: ricercato l’ex marito

Rita Amenze, 31enne uccisa a colpi di pistola: ricercato l’ex marito

4314
0
rita-amenze-uccisa-ricercato-ex-marito
rita-amenze-uccisa-ricercato-ex-marito

Rita Amenze – La dinamica ed i dettagli del femminicidio avvenuto oggi 10 settembre 2021 a Noventa Vicentina: ecco chi è il ricercato. Le ultime notizie dall’Italia e dal mondo 24 ore su 24 tutte le ultime news in tempo reale.

Le ha sparato nel parcheggio dell’azienda dove lavorava, uccidendola praticamente sul colpo, poi si è dato alla fuga. È caccia all’uomo a Noventa Vicentina, piccolo comune in provincia di Vicenza dove una Rita Amenze, una donna di 31 anni di origini nigeriana è stata uccisa stamattina a colpi d’arma da fuoco. I carabinieri di Vicenza sono sulle tracce dell’ex marito sospettato di essere l’autore del delitto.

L’uomo è fuggito a bordo di una Jeep

Ancora poche le informazioni trapelate finora. Ma stando a quanto si apprende, sembra che l’autore del delitto avvenuto questa mattina alle 7 nel parcheggio dell’azienda Meneghello Funghi sia fuggito dopo aver esploso i colpi. Per questo è scattata in un tutta la zona una caccia all’uomo da parte dei carabinieri, con il supporto della polizia, in tutta la provincia vicentina e lungo la rete autostradale. Sul luogo del delitto sono intervenute le forze dell’ordine con il magistrato di turno e il medico legale chiamato a fare i primi accertamenti.

L’omicidio davanti agli occhi dei colleghi di Rita Amenze

Purtroppo per la vittima, una donna di nazionalità nigeriana residente nella bassa Vicentina, non c’è stato nulla da fare: il personale medico non ha potuto fare altro constatarne il decesso. E a esplodere i colpi mortali sarebbe stato, secondo le prime informazioni, l’ex marito, Pierangelo Pellizzari, cittadino italiano di 61 anni. Per gli inquirenti si è trattato di un vero e proprio agguato: appena scesa dall’auto la vittima, che stava per iniziare il turno di lavoro, è stata avvicinata dall’ex marito che l’ha colpita con quattro proiettili esplosi in rapida sequenza. L’omicidio è avvenuto davanti agli occhi di numerose colleghe che stavano per prendere servizio. I due si erano sposati nel 2019 e trasferiti da Val Liona a Villaga in località Quargente. La donna aveva una figlia in Nigeria e aveva intenzione di portarla in Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Emanuele Impellizzeri, arrestato l’omicida di Chiara Ugolini

rita-amenze-pierangelo-pellizzari
rita-amenze-pierangelo-pellizzari

Fonte: Fanpage

Articolo precedenteMinacce a Zaia: “Se ti prendo ti sparo in bocca”, è un militare
Articolo successivoBrunetta Green pass: “Geniale! In futuro servirà a tutti i lavoratori”