Home Ultime Notizie Donato Piscopiello, pensionato 68enne muore durante lavori saltuari

Donato Piscopiello, pensionato 68enne muore durante lavori saltuari

2322
0
mattia-battistetti-muore-operaio-crolla-ponteggio-montebelluna

Donato Piscopiello – Tragica notizia dopo ciò che è accaduto a questo pensionato di 68 anni che svolgeva lavori saltuari: ecco cos’è successo. Le ultime notizie dall’Italia e dal mondo aggiornate in tempo reale ogni giorno.

Stava facendo manutenzione alla veranda e agli infissi di un’abitazione quando è precipitato dalla scala. Il pensionato 68enneDonato Piscopiello, svolgeva lavoretti saltuari a Tricase, in provincia di Lecce. La caduta è stata di circa 6 metri e l’impatto non gli ha lasciato scampo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli ispettore del Servizio di prevenzione e sicurezza (Spesal-Asl). È la terza vittima nel giro di dieci giorni.

“Una mattanza senza fine – hanno commentato Cgil, Cisl e Uil di Lecce – Pochi giorni fa le morti sul lavoro di Celtahiri Flamur a Mancaversa e di Fabio Sicuro – l’operaio 39enne di Martone – a Palmariggi hanno acceso un dibattito in provincia sulla insostenibilità di questo fenomeno”. Nei primi 7 mesi del 2021 si sono registrati nella provincia 13 infortuni sul lavoro, finiti in maniera tragica. Tanti ad agosto anche quelli in itinere. Proprio oggi le segreterie confederali dei sindacati si sono riunite per organizzare una serie di assemblee sul territorio e una manifestazione nei prossimi giorni sotto la Prefettura: “Morti e incidenti gravi sul lavoro, rispettando le norme sulla sicurezza del lavoro, possono essere ridotti in maniera sensibile”.

Donato Piscopiello, non l’unico caso di giornata

Oggi è rimasto ferito durante i lavori di ristrutturazione di una palazzina anche un operaio edile a Palermo. L’impalcatura su cui si trovava l’uomo – dicono i testimoni – è crollata e lui è caduto dal terzo piano. Estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco, è stato portato d’urgenza all’ospedale Villa Sofia. Sull’episodio indaga la polizia. Ed è invece ricoverato in codice rosso – con un trauma cranico – al San Gerardo di Monza un 41enne che lavorava in un cantiere di Vimercate. Nel pomeriggio di ieri invece un altro incidente sul lavoro mortale: un operaio di Enel Distribuzione è rimasto folgorato mentre stava lavorando su un traliccio a Palù, vicino a Verona. L’uomo – secondo i carabinieri di Zevio – stava riparando un guasto, ma la dinamica dell’incidente è ancora al vaglio dei tecnici dello Spisal dell’Ulss 9 Scaligera.

simbolo-lutto
simbolo-lutto

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Articolo precedenteSalvini Richard Gere: “Ma che caz*o c’entra nel processo Open Arms?”
Articolo successivoAntonio Pappalardo, tolti i gradi al generale negazionista