Home Covid Chiusura bar e ristoranti alle 23, clamoroso dietrofront nel nuovo DPCM: niente...

Chiusura bar e ristoranti alle 23, clamoroso dietrofront nel nuovo DPCM: niente coprifuoco

1694
0
chiusura-bar-ristoranti-italia
chiusura-bar-ristoranti-italia

Chiusura bar e ristoranti alle 23? Sembrava cosa fatta. Le ultime notizie sul coronavirus in Italia e nel mondo 24 ore su 24 in tempo reale tutti gli aggiornamenti anche sulla situazione della chiusura anticipata di bar e ristoranti alle 23.

Il coprifuoco non ci dovrebbe essere.

Il condizionale è d’obbligo ma, secondo quanto riportato da Adnkronos che cita “autorevoli fonti di governo”, la chiusura anticipata di bar e ristoranti alle 23 non dovrebbe rientrare nel nuovo DPCM.

Un dietrofront clamoroso nel nuovo DPCM, dunque, rispetto a quanto riportato in questi giorni dai maggiori quotidiani e tg nazionali.

Sempre Adnkronos scrive che: “L’esecutivo non ha intenzione di prevedere chiusure anticipate di bar, ristoranti e locali, introducendo di fatto un coprifuoco. Il Dpcm a cui lavora il premier Giuseppe Conte non dovrebbe dunque introdurre orari ridotti“.

A far discutere gli italiani in questo momento, però, sono le dichiarazioni di Conte sulla “rinuncia a qualche libertà per tutelare la salute”.

Sulla bocca di tutti anche le elevatissime sanzioni pecuniarie in caso di mancato utilizzo della mascherina.

Sale, dunque, l’attesa per il nuovo DPCM del 7 ottobre in Italia.

conte-mascherina-microfono
conte-mascherina-microfono

Chiusura bar e ristoranti alle 23, la decisione di De Luca in Campania

Diversa la situazione in Campania sulla chiusura anticipata.

Il Governatore campano, come anche in altre occasioni, ha utilizzato il “pugno duro” per la sua Regione.

La Campania, infatti, a differenza di quello che dovrebbe essere in Italia, dovrà rispettare l’ordinanza di De Luca, firmata oggi, 5 ottobre 2020, con decorrenza immediata.

E’ necessario ricordare che la Campania, dal periodo estivo in poi, ha fatto registrare un aumento di contagi da Covid-19, seppur con molti asintomatici.

vincenzo-de-luca-conferenza-regione-campania

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui