Home Mondo Negazionisti Covid costretti dal Governo a scavare le fosse dei morti: succede...

Negazionisti Covid costretti dal Governo a scavare le fosse dei morti: succede in Indonesia

1110
4
tombe-indonesia-scavate
tombe-indonesia-scavate

Negazionisti Covid in “punizione”. E’ questa la scelta del governo centrale indonesiano per cercare di arginare il fenomeno dei No Mask nell’arcipelago asiatico e contenere il Covid.

Come riporta l’edizione online di Sky Tg 24 infatti, il Governatore della provincia di East Java ha preso questa decisione estrema.

Coloro i quali non intendono indossare le mascherine, saranno costretti a scavare le tombe per i morti di Covid. Una scelta presa con l’intento di incentivare l’uso di sistemi di protezione personale.

L’Indonesia è duramente colpita dalla pandemia e solo nella giornata di oggi registra oltre 3.900 nuovi casi di contagio e 135 vittime

Negazionisti Covid costretti a scavare tombe dei morti

Si tratta di una strana e singolare presa di posizione dal governatore della provincia di Giava orientale in Indonesia. Chi rifiuta di indossare la mascherina in pubblico dovrà scavare le tombe per le vittime di Coronavirus.

La notizia, ripresa da Sky Tg 24, è stata pubblicata dal Jakarta Post citando il caso di almeno 8 persone che sono state costrette a dover entrare nei cimiteri e scavare le fosse per i deceduti.

La decisione è stata presa dal governatore della provincia, Suyono, per incentivare le persone a indossare la mascherina ed evitare il contagio.

Il governatore ha poi commentato in questo modo l’evolversi della vicenda: “Spero che, in questo modo, diminuiscano le violazioni”.

tombe-indonesia-scavate
tombe-indonesia-scavate
Articolo precedenteMisurare febbre a scuola, il TAR dà ragione al Piemonte: “Governo ci consideri un esempio”
Articolo successivoSbarchi migranti 2020 – Open Arms, migranti si tuffano in mare per protesta

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui