Home Covid Italia zona rossa festivi e prefestivi: nuova idea Governo

Italia zona rossa festivi e prefestivi: nuova idea Governo

1493
2
conte-babbo-natale
conte-babbo-natale

Italia zona rossa festivi e prefestivi – Ultime notizie in merito alle possibile ulteriori restrizioni da mettere in atto da parte del Governo per i giorni festivi e pre festivi in Italia. L’edizione online di Repubblica riporta quanto emerso dal vertice tra Conte, i capi delegazione di maggioranza e la ministra dell’Interno e alcuni membri del CTS. Ecco uno stralcio dell’articolo:

È sempre più probabile un lockdown nazionale, sul modello della Germania di Angela Merkel, nei giorni festivi e prefestivi nel periodo che va da Natale all’Epifania. È quanto emerge dal vertice di Palazzo Chigi, al quale hanno preso parte stamane per quasi tre ore il premier Giuseppe Conte, i capi delegazione di maggioranza, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e alcuni esponenti del Cts”.

“Tutta l’Italia dunque potrebbe diventare zona rossa o arancione nei giorni festivi e prefestivi: 24-27 dicembre, 31 dicembre-3 gennaio, 5-6 gennaio. Un’ipotesi avanzata già durante il vertice di domenica sera: l’esecutivo pensa dunque a un’ulteriore stretta per evitare la terza ondata tra gennaio e febbraio e tenere sotto controllo gli assembramenti. Che potrebbe anche riguardare il prossimo weekend, quello del 19-20 dicembre, considerato ad alto rischio per i movimenti programmati da milioni di italiani”.

Italia zona rossa festivi e prefestivi, l’idea del Governo

“Gli scienziati avrebbero ripetuto la contrarietà ad allentare le restrizioni, in particolare gli spostamenti tra Comuni, sottolineando invece la necessità di stringere le maglie nei giorni più a rischio delle ferie natalizie, specie dopo le immagini degli assembramenti di ieri nelle vie dello shopping in moltissime città. I numeri della curva epidemiologica e delle vittime preoccupano ancora troppo. Bisogna limitare gli assembramenti il più possibile e per esperti diventa quindi impensabile una eventuale apertura generalizzata che renderebbe ancora più difficile il controllo in vie e piazze”.

Ipotesi Italia arancione

“Non è ancora esclusa, però, la possibilità che il giro di vite si traduca nella scelta di decretare zona arancione il Paese, lasciando dunque aperti i negozi. Questo comporterebbe anche l’estensione del divieto di uscita dal proprio comune e, quindi, la possibilità di muoversi all’interno del proprio Comune, compresa la chiusura totale di ristoranti e bar”.

Ipotesi Italia rossa

“Nella zona rossa, invece, vengono vietati i movimenti non essenziali fuori dalla propria abitazione. Una sorta di lockdown generalizzato con la serrata dei negozi e il divieto di spostamenti non essenziali fuori dalla propria abitazione, lasciando però un margine di flessibilità per il giorno di Natale, in modo da garantire la partecipazione ai riti religiosi”.

conte-convoca-riunione-urgenza
conte-convoca-riunione-urgenza
Articolo precedenteLinus sugli assembramenti: “Siamo rimbambiti come scimmie”
Articolo successivoConte verifica di Governo, possibile rimpasto?

2 Commenti

  1. I am extremely inspired with your writing skills as well as with
    the layout to your weblog. Is this a paid theme
    or did you customize it yourself? Either way stay up the nice high quality writing, it is rare to peer a nice blog like this one today..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui