Home Attualità Scanzi attacca Bassetti: “Il suo nuovo verosimile libro”

Scanzi attacca Bassetti: “Il suo nuovo verosimile libro”

5183
2
andrea-scanzi
andrea-scanzi

Scanzi attacca Bassetti – Andrea Scanzi contro Matteo Bassetti. E’ lo scontro riportato dal portale online de Il Giornale. In queste ore infatti, tramite la sua pagina Facebook, il noto giornalista Andrea Scanzi ha postato una immagine contro l’infettivologo genovese. Vi riportiamo l’articolo apparso sulla versione online de Il Giornale in merito a questa vicenda:

Andrea Scanzi non perde occasione per screditare ancora una volta l’infettivologo Matteo Bassetti, che in passato ha definito “il virologo che piace alla destra.”

Questa volta colui che si autodefinisce la “rockstar del giornalismo italiano” ha pensato di attaccare il direttore della Clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova, attraverso un post su Facebook.

Nel post il dottor Bassetti è ritratto sulla copertina di un ipotetico libro dal titolo molto poco edificante: “A Hiroshima fu un petardo. Le scie chimiche dipendono dagli unicorni”.

Ma non è tutto. A corredo della ridicola foto, il giornalista de Il Fatto Quotidiano si è spinto oltre, tirando in ballo non solo Bassetti, ma altri nomi da lui evidentemente non stimati: 

Scanzi attacca Bassetti, il suo post su Facebook

“Il nuovo verosimile libro di Bassetti. Prefazioni di Salvini. Postfazione di Porro. Presentazione a casa di Toti, alla presenza di Sara Cunial, Trump, Bolsonaro e della buonanima di Jimmy il Fenoneno”.

Non è la prima volta che Scanzi si schiera contro Matteo Bassetti, criticandolo in più occasioni per aver affermato idee secondo lui non veritiere per quanto riguarda l’emergenza coronavirus. In passato il giornalista ha attaccato il professore dichiarando che in merito alle previsioni sul Covid-19 in Italia, “le ha sbagliate tutte”, e definendolo un “minimizzatore”.

Ma questo nuovo gratuito attacco non ha riscosso un grande successo sul web, dove molti utenti hanno duramente condannato il giornalista per i toni canzonatori e offensivi utilizzati nei confronti di un primario, che basa le sue affermazioni sul suo lavoro in ospedale e non certo dal divano di casa”.

matteo-bassetti-con-occhiali
matteo-bassetti-con-occhiali

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui