Home Attualità Bassetti scuola: “Non andavano chiuse le scuole, alcune cose si fanno solo...

Bassetti scuola: “Non andavano chiuse le scuole, alcune cose si fanno solo in Italia”

1079
2
matteo-bassetti
matteo-bassetti

Bassetti scuola – Le dichiarazioni di Matteo Bassetti sulla chiusura delle scuole in Italia e la differenza con gli altri paesi europei. Le ultime notizie sul coronavirus 24 ore su 24 aggiornate in tempo reale.

“Sono sempre stato dell’idea che le scuole non andavano chiuse, basta vedere il resto d’Europa” dove “nessuno le ha chiuse. O pensiamo di essere i più furbi, o dovremmo guardare a chi fa meglio di noi. Io credo si debba tornare a scuola con tutte le misure di sicurezza. Nelle scuole secondarie i ragazzi sanno che indossare la mascherina è fondamentale”.

Lo sottolinea all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e membro dell’Unità di crisi Covid-19 della Liguria.

“Certo serve ragionare sui trasporti pubblici locali, magari ipotizzando che nella fascia oraria 6-8.30, in cui si spostato i liceali, gli anziani dovrebbero rimanere a casa – suggerisce Bassetti – Ma questo fa parte dell’organizzazione della società in tempo di emergenza. Cosa fatta in altri Paesi, ma da noi no”.

Quanto alla situazione della Calabria, per Bassetti “è evidente che ci sono delle difficoltà nel trovare il nuovo commissario alla Sanità della Calabria. Nel nostro Paese si purtroppo si tende a non dare forza al merito e alla competenze, c’è un corto circuito in questo e si vede da come è stato selezionato chi sta nel Cts e da altre situazioni. Quindi non mi stupisco che non si trovi una persona per il ruolo di commissario. Siamo il Paese che negli ultimi 30 anni non ha stabilito delle regole chiare per premiare il merito.

scuola-distanza-metro-mascherine
scuola-distanza-metro-mascherine

Fonte: Adnkronos

Articolo precedenteOmicidio Pordenone, uccide compagna e va alla Polizia con mani insanguinate: “Ladri in casa”
Articolo successivoMassimo Ranieri annulla conferenza stampa: “Sono distrutto, abbiate pietà di me”

2 Commenti

  1. […] “Quando andavo a scuola, chi non sapeva fare un compito copiava dal secchione. Perché noi in Italia non siamo in grado di copiare dalla Germania che ha gestito in maniera appropriata anche le scuole?. Lì le hanno chiuse in qualche Land dove c’erano i contagi. Noi sulle scuole abbiamo sbagliato molto. Poi è chiaro che non ha senso aprire il 15 dicembre per riaprire il 20 dicembre. I paesi evoluti in Europa non le hanno chiuse, le abbiamo chiuse solo noi“. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui