Home Ultime Notizie Morte Nedo Fiano, il cordoglio di Conte

Morte Nedo Fiano, il cordoglio di Conte

2945
3
nedo-fiano
nedo-fiano

Morte Nedo Fiano – E’ morto a Milano Nedo Fiano, papà del deputato Emanuele e uno degli ultimi sopravvissuti di Auschwitz. Aveva 95 anni. Da tempo era ricoverato in una casa di riposo di Milano, insieme alla moglie Rina Lattes.

Il presidente della Comunità Milo Hasbani, il Rabbino Capo Rav Alfonso Arbib, tutto il Consiglio e comunità intera lo ricordano con grandissimo affetto e rimpianto per la sua instancabile opera di testimonianza sulla Shoah.

Questo il messaggio di cordoglio del premier Giuseppe Conte per la morte di Fiano:

“Con la scomparsa di Nedo Fiano perdiamo uno degli ultimi sopravvissuti all’orrore della Shoah, un appassionato, prezioso testimone di una delle pagine più buie della storia dell’umanità. Un commosso pensiero e una partecipe vicinanza al figlio Emanuele e ai suoi cari”.

“Ciò che ha connotato tutta la mia vita – era solito dire di sè Fiano – è stata la mia deportazione nei campi di sterminio nazisti. Con me ad Auschwitz finì tutta la mia famiglia, vennero sterminati tutti. A 18 anni sono rimasto orfano e quest’esperienza così devastante ha fatto di me un uomo diverso, un testimone per tutta la vita”. 

Morte Nedo Fiano, tutta Italia in lutto

“Mi piange il cuore – afferma la presidente della comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello -. Ha avuto la forza di raccontare l’orrore a intere generazioni. Un esempio di vita per tutti noi. Un abbraccio a Emanuele Fiano e alla famiglia dalla comunità ebraica di Roma”.

“Da oggi il mondo è più povero”, è il commento del presidente della Regione Lazio e segretario del Pd, Nicola Zingaretti.

Sassoli: “Il regno dei Giusti è la sua dimora” – “Un pensiero di forte affetto e vicinanza a Emanuele Fiano e alla famiglia per la scomparsa di Nedo, prezioso testimone degli orrori della Shoah, scrittore raffinatissimo, uomo mite, gentile, tenace, di intransigente e cristallino valore. Il regno dei Giusti è la sua dimora”, scrive su Twitter il presidente del Parlamento Ue Daivd Sassoli. 

Anpi: “Ha testimoniato i crimini del nazifascismo” – Attestazioni di stima per Fiano arrivano dal presidente dell’Anpi provinciale di Milano Roberto Cenati, che lo ricorda così: “Finché le forze glielo hanno consentito si recava nelle scuole a testimoniare sui crimini e le nefandezze commesse dal nazifascismo”.

Fico: “Ha testimoniato gli orrori della Shoah” – “Dopo essere sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz, Nedo Fiano ha dedicato la sua vita a testimoniare gli orrori della Shoah. Ci lascia oggi a 95 anni. Un abbraccio a @emanuelefiano e a tutti i suoi cari”, twitta il presidente della Camera Roberto Fico. 

Raggi: “Mi stringo alla sua famiglia” – “E’ scomparso Nedo Fiano – scrive su Twitter il sindaco di Roma Virginia Raggi -, uno degli ultimi sopravvissuti ad Auschwitz e testimone dell’Olocausto. Mi stringo al figlio Emanuele e a tutta la sua famiglia in questo momento di dolore”. 

giuseppe-conte-mano-in-fronte-scrivania
giuseppe-conte-mano-in-fronte-scrivania

fonte: tgcom24.mediaset.it

Articolo precedenteBassetti su zona rossa: “Il virus non segue il Natale! I nuovi contagi saranno…”
Articolo successivoLutto Dik Dik, Pepe Salvadori morto di Covid

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui