Home Ultime Notizie Massimiliano Galiulo, va a soccorrere un amico ma ha un incidente mortale:...

Massimiliano Galiulo, va a soccorrere un amico ma ha un incidente mortale: poi la suocera muore d’infarto

2305
0
massimiliano-galiulo
massimiliano-galiulo

Massimiliano Galiulo – Una catena di eventi quasi incredibile da credere: Massimiliano Galiulo era stato avvertito del fatto che un amico aveva avuto un incidente, e si stava recando sul posto a prestare soccorso quando, a sua volta, è rimasto vittima di un incidente stradale che gli ha strappato la vita.

E nella notte, dopo aver appreso della tragedia, la suocera ha accusato un malore ed è deceduta a sua volta.
Massimiliano Galiulo, leccese, aveva 54 anni e viveva a Frigole con la moglie e due figli. Insieme con un socio gestiva l’affitto degli ombrelloni al lido Baia d’Oriente di Torre dell’Orso (vicino Lecce). Ed era proprio lì, lunedì pomeriggio, quando gli è arrivata la notizia che l’amico e collega aveva avuto un incidente a Martano.

Massimiliano Galiulo, doppia tragedia in provincia di Lecce

Non ci ha pensato su due volte: si è messo a bordo della sua moto ed è partito per accertarsi delle condizioni dell’uomo. Ha perso la vita poche decine di minuti dopo, a Martano, mentre era a bordo della sua moto Honda T Max 650. Per cause ancora tutte da chiarire, è andato a schiantarsi contro una Peugeot 1007 alla cui guida si trovava un 30enne di Caprarica di Lecce.

Teatro della tragedia è il tratto di strada tra piazzetta degli Innamorati e lo spazio verde dedicato ad Andrea Antonaci, separate dalla trafficatissima via Mameli. In particolare in questo periodo, perché da lì passa tutto il traffico che conduce alle marine di Melendugno e Otranto per chi proviene dai paesi ad ovest del centro grico.

simbolo-lutto
simbolo-lutto

fonte: ilmessaggero.it

Articolo precedenteOrso Trentino, cucciolo incastrato tra 2 alberi: liberato
Articolo successivoMaltempo Lucca oggi, 120 evacuati da un campeggio: la situazione