Home Ultime Notizie Insegnante rifiuta di indossare la mascherina, la preside chiama i Carabinieri

Insegnante rifiuta di indossare la mascherina, la preside chiama i Carabinieri

1857
4
scuola-distanza-metro-mascherine
scuola-distanza-metro-mascherine

Insegnante rifiuta di indossare la mascherina – Ultime notizie sul Coronavirus in Italia. Uno degli ultimi fatti di cronaca relativi alla pandemia proviene da Novara ed è stato raccontato dall’edizione online di Repubblica. Insegnante si rifiuta di indossare la mascherina in classe nonostante l’invito della dirigente scolastica e così intervengono le forze dell’ordine.

È successo ieri mattina in una classe del liceo scientifico Antonelli di Novara, in via Toscana. La dirigente è entrata nell’aula e ha notato che l’insegnante non indossava sul viso la mascherina “e quindi non rispettava il protocollo”.

Insegnante rifiuta di indossare la mascherina, arrivano i Carabinieri a scuola

Le ha chiesto diverse volte di farlo ma la docente le avrebbe risposto che si stavano mantenendo le distanze di sicurezza e quindi – come previsto dalle circolari – il dispositivo di protezione non era necessario.

Ne è nata una discussione e la dirigente ha chiesto l’intervento dei carabinieri. Sono intervenuti anche gli agenti della Digos. A quel punto la situazione si è tranquillizzata ma la stessa dirigente nel pomeriggio ha scritto a famiglie e alunni per raccontare l’accaduto e spiegare che l’intento era “tutelare la salute di studenti e lavoratori”.

Perché se per l’insegnante il distanziamento era sufficiente, non lo era per la dirigente che l’avrebbe vista vicino a un banco. La scuola sta valutando se prendere provvedimenti nei confronti della professoressa. A riportarlo è l’edizione online di Repubblica.

bambini-a-scuola-con-mascherina
bambini-a-scuola-con-mascherina
Articolo precedenteCovid in Rai, due positivi al Tg1 di cui uno in terapia intensiva: tamponi per tutti i dipendenti
Articolo successivoTrump Covid – Il Presidente USA positivo al coronavirus

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui