Home Attualità Inizio scuola senza banchi, bambini costretti a studiare in ginocchio a terra...

Inizio scuola senza banchi, bambini costretti a studiare in ginocchio a terra con il quaderno sulle sedia

998
5
bambini-senza-banchi-studiano-in-ginocchio
bambini-senza-banchi-studiano-in-ginocchio

Inizio scuola senza banchi – Le ultime notizie più cercate in Italia sul web sono proprio sull’inizio della scuola dopo il Covid e sui nuovi banchi con le rotelle.

Nonostante alcune regioni abbiano preferito rimandare la ripresa della scuola per alcuni problemi legati al Covid, c’è chi ha ricominciato oggi, lunedì 14 settembre 2020, la scuola.

La Liguria è una delle regioni che ha scelto di ricominciare. Non senza problemi, a quanto pare.

La foto dei bambini di una scuola di Genova costretti a studiare in ginocchio, poggiando i quaderni sulle sedie, ha fatto il giro del web, scandalizzando i genitori dei bimbi in questione e non solo.

Il tutto è accaduto al primo giorno di scuola, dopo la lunga chiusura per Coronavirus.

Inizio scuola senza banchi, Toti contro Azzolina: “Bambini non meritano di essere trattati così”

Non si è fatta attendere la reazione del governatore della Liguria, Giovanni Toti, che sui social non ha esitato ad attaccare il ministro dell’Istruzione

“Cara Azzolina” – si legge nel suo post – “questi sono gli alunni di una classe genovese che scrivono in ginocchio perché non hanno i banchi che avevate promesso”.

“E non sarebbero gli unici. I nostri bambini, le maestre e le famiglie non meritano questo trattamento, soprattutto dopo i sacrifici fatti in questi mesi in cui era anche un dovere morale lavorare per evitare tutto questo”

Poi il presidente della Regione conclude: “Lo trovo inaccettabile e sto già scrivendo una lettera alla Direzione scolastica per intervenire immediatamente. Un’immagine come questa non è degna di un Paese civile come l’Italia.

Inizio scuola senza banchi, il dirigente scolastico si giustifica: “I banchi arrivano domani. Foto strumentalizzata perchè i bambini disegnavano in tranquillità”

La foto ritrae bambini che, durante un’attività didattica, stanno disegnando sereni in libertà: un’ingenuità, da parte dell’insegnante, farla girare, ma sbagliato strumentalizzarla, strumentalizzando, con essa, soprattutto i bambini, in una giornata nella quale avevamo riscontrato solo grande entusiasmo e nessuna criticità».

Lo precisa il dirigente scolastico dell’IC Castelletto, prof. Renzo Ronconi in merito alla polemica esplosa in queste ore sulla foto che ritrae i bambini inginocchiati davanti alla propria sedia in una classe priva di banchi.

toti-azzolina
toti-azzolina
Articolo precedenteOmicidio Maria Paola Gaglione a Caivano – Uccisa dal fratello che non sopportava Ciro, il suo fidanzato trans
Articolo successivoRitorno Coronavirus, l’OMS: “A ottobre seconda ondata, ci sarà boom di casi”

5 Commenti

  1. The perfect man is normally the grooms most trustworthy and faithful
    friend or relative. One of the best man is usually the grooms most trustworthy and
    faithful buddy or relative. The ushers would be the grooms
    brothers, cousin, or best friends, or brothers and shut
    family members of the bride. Responsibilities of the very best Man Before the wedding, he – pays
    for his own attire, bought or rented. May give the envelope to the officiant
    earlier than the ceremony. In the course of the ceremony, he – isn’t a part of the processional however enters
    with the groom, standing behind the groom and slightly to the left.
    After the ceremony, he – instantly serves as one of the witnesses in signing the marriage license.
    On the reception, he – does not stand within the receiving line until he is also the father of
    the groom. After the reception, he – promptly returns both his and the grooms rented formal wear
    to the appropriate location.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui