Home Ultime Notizie Gennaro Leone, ucciso a 18 anni a Caserta dopo una rissa per...

Gennaro Leone, ucciso a 18 anni a Caserta dopo una rissa per futili motivi

2080
0

Gennaro Leone – Un giovane di 18 anni, Gennaro Leone, è morto nella notte all’ospedale di Caserta dopo essere stato accoltellato a una gamba da un coetaneo durante una lite.

L’episodio si è verificato intorno alla mezzanotte nel pieno centro di Caserta in piazza Correra, ma la vittima è morta tre ore dopo in ospedale per arresto cardiocircolatorio provocato dalla perdita eccessiva di sangue.

Gennaro Leone, morto dopo rissa per futili motivi

I carabinieri della Compagnia di Caserta, guidati dal capitano Pietro Tribuzio, hanno individuato l’aggressore, un coetaneo di Leone che a breve potrebbe essere fermato su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Gennaro Leone, residente a San Marco Evangelista (Caserta), frequentava una palestra di boxe a Marcianise.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, intervenuti sul posto su segnalazione degli amici della vittima, il giovane avrebbe litigato con il coetaneo per motivi futili, forse per uno sguardo di troppo – il movente è comunque ancora in fase di accertamento – quando all’improvviso l’aggressore, residente nell’hinterland di Caserta, ha estratto un coltello a serramanico colpendo Leone alla gamba, e recidendogli probabilmente l’arteria femorale.

simbolo-lutto

fonte: leggo.it

Articolo precedenteTragedia Rally dell’Appennino, auto sulla folla: morti 2 spettatori
Articolo successivoFederico Lugato, l’appello della moglie: “E’ ancora vivo, ritroviamolo!”