Home Politica Conte annuncia: “Avanti solo con la fiducia di tutta la maggioranza”

Conte annuncia: “Avanti solo con la fiducia di tutta la maggioranza”

1373
2
conte-no-vacanze-natale-sulla-neve
conte-no-vacanze-natale-sulla-neve

Conte annuncia le sue intenzioni col Governo. “Serietà e unità”, chiede Sergio Mattarella. Il presidente si rivolge al Paese riconoscendo che ci saranno altri “sacrifici” per i cittadini, ma insieme richiama la classe politica a un ritorno di consapevolezza della gravità del momento, alle enormi sfide della pandemia e alle imperdibili prospettive aperte dai fondi del Recovery fund.

L’ennesimo appello del presidente della Repubblica disegna con chiarezza la gravità della situazione, lo sfilacciamento della maggioranza ed anche l’acuirsi di incomprensioni personali.

E forse non è quindi un caso se il presidente del Consiglio oggi ha aperto con chiarezza ad una verifica di governo che necessariamente dovrà svolgersi in tempi brevi, partendo già da lunedì prossimo. E che il Pd freni ricordando che una crisi ora “porterebbe ad una situazione drammatica”.

Conte annuncia le sue intenzioni col Governo

“Nei prossimi giorni ci confronteremo con le singole forze politiche e poi collettivamente. Cercheremo di capire che fondamento hanno questo critiche e che istanze rappresentano. Il Paese merita risposte”.

La partita sarà dura e prevedibilmente veloce: la manovra sembra ben indirizzata anche grazie alla mossa tattica del premier di avviare un dialogo diretto con il leader dell’opposizione Matteo Salvini.

Ma sul merito sarà battaglia perchè Giuseppe Conte non è arretrato molto sulla necessità di una cabina di regia anche tecnica per la buona gestione degli oltre 200 miliardi che saranno resi disponibili dall’Unione europea.

“Ben vengano tutte le proposte per migliorare la capacità amministrativa dello Stato sul Recovery Plan. Quello che va chiarito è che questa struttura non vuole e direi non può esautorare i soggetti attuatori dei singoli progetti, che saranno amministrazioni centrali e periferiche. Noi però abbiamo bisogno di una cabina di monitoraggio, altrimenti perderemmo soldi”.

Nel Pd ci si posiziona in stand-by e Zingaretti getta acqua sul fuoco spiegando che “nessuno deve chiedere marcia indietro a nessuno. Ora si apre una fase di confronto in cui chiamare tutti a contribuire per arricchire e migliorare la proposta”.

Ma il suo vice Andrea Orlando sembra rispondere a Matteo Renzi quando precisa che in caso di crisi si vota e, ovviamente, con questa legge elettorale. Ancora più netto il ministro Francesco Boccia: “quella attuale è l’unica maggioranza alternativa possibile”.

giuseppe-conte-conferenza-capri
giuseppe-conte-conferenza-capri

fonte: ansa.it

Articolo precedenteTragedia a Taranto, 15enne muore durante videolezione a casa
Articolo successivoNatale 2020 e covid, cenone con mascherina? Cosa dice l’ISS

2 Commenti

  1. Great goods from you, man. I’ve understand your stuff previous
    to and you’re just extremely magnificent. I actually like
    what you’ve acquired here, really like what you’re stating and the way in which you
    say it. You make it enjoyable and you still care for to keep
    it wise. I can’t wait to read far more from you. This is really a terrific
    web site.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui