Home Attualità Protesta Napoli lavoratori mercatali: “Il Governo ora deve mantenerci!”

Protesta Napoli lavoratori mercatali: “Il Governo ora deve mantenerci!”

2534
2
protesta-napoli-lavoratori-mercatali-13-novembre
protesta-napoli-lavoratori-mercatali-13-novembre

Protesta Napoli lavoratori mercatali – Al grido di “Non lavoro e non ti pago”, si è svolta in tarda serata la manifestazione dei lavoratori mercatali bloccati dagli ultimi DPCM governativi.

Il tutto è accaduto contemporaneamente a quando il Ministro Speranza ha firmato l’ordinanza che decreta che la Campania diventerà zona rossa a partire da domenica 15 novembre.

Protesta Napoli lavoratori mercatali 13 novembre 2020

Le richieste dei centinaia di lavoratori presente sono state semplici e chiare. Il corteo partito dal centro città si è diretto sotto Palazzo Santa Lucia, la sede della Regione Campania. In questo luogo si è svolto un piccolo comizio in cui i lavoratori hanno chiesto a gran voce aiuti al governo e l’abolizione di tasse e tributi per il 2020 e il 2021. In alternativa chiedono di poter lavorare e di poter riaprire i mercati dove sono stati chiusi.

Clicca sul play qui sotto per guardare il video da Facebook di Local Team

Contemporaneamente a Piazza Plebiscito si è svolta un’altra manifestazione con tante altre persone presenti.

Articolo precedentePremier Conte: “Il Natale è spirituale, non viene bene farlo in tanti”
Articolo successivoPregliasco Covid: “Dobbiamo già organizzarci per la terza ondata di febbraio”

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui