Home Covid Covid Napoli, malati curati in macchina fuori all’Ospedale Cotugno

Covid Napoli, malati curati in macchina fuori all’Ospedale Cotugno [VIDEO]

4423
12
malati-curati-in-macchina-ospedale-cotugno
malati-curati-in-macchina-ospedale-cotugno

Covid Napoli, enorme affluenza di malati all’Ospedale Cotugno. La notizia è stata riportata su Facebook dal giornalista Rai del TG3, Jacopo Cecconi. Questo il post pubblicato dal giornalista in merito a questa notizia, corredato da alcune foto che testimoniano la situazione all’esterno dell’ospedale Cotugno di Napoli:

“Purtroppo, l’immagine che paventavo come iperbole a febbraio parlando con gli amici, si concretizza oggi davanti ai miei occhi: la gente che soffoca nelle aiuole”.

Covid Napoli, la situazione all’esterno dell’ospedale Cotugno


Al Cotugno di Napoli, da qualche ora, c’è una coda immobile con malati, nemmeno vecchi, in MACCHINA. I medici vengono in cortile con le bombole di ossigeno e le attaccano attraverso i finestrini. Figli, mogli, mariti dei malati fanno loro compagnia, verosimilmente contagiandosi a loro volta”.

ambulanze-esterno-ospedale-cotugno
ambulanze-esterno-ospedale-cotugno

“Solo i più fortunati hanno trovato un’ambulanza perché in tutta la città ce ne sono solo 18, ma alcune non viaggiano perché mancano infermieri, e quelle private prendono 500 euro, più cento all’ora per l’attesa fuori dal pronto soccorso”.


Dentro i pronto soccorso, secondo varie testimonianze, si attende fino a 11 giorni, con pazienti covid e non covid ammassati insieme, senza sale a pressione negativa. Alla fine degli undici giorni, poi, ovviamente, sono tutti covid“.

“Dalla cappella del Cotugno risuona a volume smodato, attraverso gli altoparlanti, la messa cantata: Ave Maria”.

CLICCA SU PLAY QUI SOTTO PER VEDERE IL VIDEO

ossigeno-per-i-malati-curati-in-auto
ossigeno-per-i-malati-curati-in-auto


Articolo precedenteZangrillo avverte: “Il terrore porta tutta persone in ospedale che non dovrebbero arrivare”
Articolo successivoViminale avverte: “Restate a casa il più possibile anche in zona gialla”

12 Commenti

  1. Hi there! This post couldn’t be written any better! Reading through this post reminds me of my
    good old room mate! He always kept talking about this.
    I will forward this article to him. Fairly certain he will have a
    good read. Thanks for sharing!

  2. Do you mind if I quote a couple of your posts as long as
    I provide credit and sources back to your weblog?
    My website is in the exact same niche as yours and
    my visitors would truly benefit from a lot of the information you
    provide here. Please let me know if this alright
    with you. Thanks a lot!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui