Home Covid Azzolina telefona a 12enne in protesta per scuola chiusa: “Tornerai al più...

Azzolina telefona a 12enne in protesta per scuola chiusa: “Tornerai al più presto”

2639
3
lucia-azzolina-seduta-al-banco
lucia-azzolina-seduta-al-banco

Azzolina telefona a 12enne che protesta per la didattica a distanza. E’ successo a Torino. Come riportato dall’edizione online di Sky Tg 24, la ministra Lucia Azzolina stamani ha telefonato ad Anita, la ragazzina di Torino che da giorni insieme a una compagna protesta contro la didattica a distanza, presentandosi ogni mattina davanti alla propria scuola e collegandosi da lì per le lezioni.

La telefonata è durata circa 20 minuti: Azzolina ha parlato prima con la madre, C. P., e poi con Anita. “Ho due figli e sono convinta che entrambe le scuole che frequentano siano luoghi sicuri”, ha detto la madre della dodicenne alla ministra, chiedendo “di continuare a lottare per le scuole aperte”.

Azzolina telefona a 12enne in protesta per scuola chiusa

Azzolina ha sottolineato di fare “tutto il possibile per tenere le scuole aperte e permettere anche ai più grandi di rientrare, tenendo conto della situazione epidemiologica”.

Anita ha detto che continuerà a portare avanti la propria compagna studiando davanti alla propria scuola e che le mancano le lezioni in presenza. 

Lisa e Anita, studentesse della media Italo Calvino di via Sant’Ottavio, hanno deciso di manifestare il proprio disappunto per la decisione di sospendere le lezioni in presenza per le classi dalla seconda media in poi. Davanti alla scuola, mascherina sul volto e sul banco con libri e quaderni, seguono la lezione attraverso un tablet.

“La scuola è il posto più sicuro, vogliamo tornare in aula – dicono – S’impara di più a guardare i professori negli occhi che in uno schermo al computer”. “I professori sanno che siamo qua e ci appoggiano – aggiungono le due ragazzine – anche perché ci hanno insegnato a credere nei nostri sogni”.

Con loro, in strada, ci sono anche i genitori. “Altri Paesi hanno tenuto la scuola aperta, solo noi le abbiamo chiuse – affermano – Non sono i ragazzi che stanno diffondendo il virus”. 

azzolina-intervista-mascherina
azzolina-intervista-mascherina
Articolo precedenteIntervista Conte: “Lavoriamo per evitare lockdown nazionale. Sul Natale…”
Articolo successivoToglie casco per rispondere a telefono ma è senza mascherina, 400 euro di multa

3 Commenti

  1. Long-lasting habits will turn info a lifestyle,
    annd when you sset this into your mind, you’ll discover
    that once youu fail to respect them, you will begin feeling guilty.
    To do this, head to your settings, then srlect account privacy and turn ‘private account’ on. You can credit fellow Hubpages writers by title, then add
    a lionk to their profile web page. The E paper is distributed in various sections likke front web page information covers the major and essential subjects, Page 3 is famous for media and tv society; stuffed with t.v stars, vogue designers, celebrities, education annd many others, then otyer
    pages are coated with information line, nation, sports activities, leisure,
    economic system and few portons off those pages covers horoscopes, travel, articles, matrimonial and smart video games like Sudoku
    and so on. Current information is mostly titled oon first web page but explained
    on Newsline web page. Luckily, you can make it in order
    that all off your poss are personal and olely your friends caan see them.
    If somebody was following you before you seet your account
    to non-public and you don‘t need them too be able tto
    see your posts anymore, you will need to dam them.

    Here iis my web blog :: radio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui