Home Ultime Notizie Cena avvelenata Bologna, 19enne prova ad ammazzare madre e compagno: morto l’uomo,...

Cena avvelenata Bologna, 19enne prova ad ammazzare madre e compagno: morto l’uomo, grave la donna

987
0
automobile-carabinieri
automobile-carabinieri

Cena avvelenata Bologna – Ha avvelenato la madre e il compagno della donna, uccidendo l’uomo e mandando lei in ospedale dove si trova tutt’ora ricoverata in gravi condizioni. Poi ai carabinieri, giunti sul posto dopo la chiamata dei vicini, ha confessato quanto aveva appena fatto.

Per questo il giovane, 19 anni, è stato arrestato dai militari che lo hanno portato in caserma per essere interrogato: dovrà rispondere dell’accusa di omicidio aggravato.

Cena avvelenata Bologna, ecco cos’è successo

La chiamata ai militari è giunta nella serata di ieri giovedì 15 aprile quando i carabinieri di Borgo Panigale, comune del Bolognese, sono intervenuti nell’appartamento di Ceretolo di Casalecchio dove il giovane di soli 19 anni, Alessandro Asoli, viveva

con la mamma e il compagno della donna. È qui che hanno trovato la donna agonizzante e il compagno già deceduto: entrambi sono stati avvelenati dal ragazzo che ha servito loro una cena con all’interno un composto chimico tossico. A dare l’allarme sarebbero stati alcuni vicini di casa, che hanno sentito grida e trambusto provenire dall’appartamento.

carabinieri-di-spalle
carabinieri-di-spalle

fonte: fanpage.it