Home Covid Nuova ordinanza Alto Adige: posticipata la chiusura di ristoranti e bar alle...

Nuova ordinanza Alto Adige: posticipata la chiusura di ristoranti e bar alle 22

4521
1
cartello-benvenuti-alto-adige
cartello-benvenuti-alto-adige

Nuova ordinanza Alto Adige, le differenze con il resto d’Italia. Le ultime notizie sulla politica e sul coronavirus dall’Alto Adige, dall’Italia e dal mondo gli ultimi aggiornamenti 24 ore su 24.

Ristoranti aperti fino alle ore 22, bar fino alle 20, coprifuoco tra le ore 23 e le 5 del mattino e didattica a distanza al 50% nelle scuole superiori. Sono queste le nuove misure che da domani saranno in vigore in Alto Adige per contrastare il Covid-19.

Come riportato da AGI, la Provincia Autonoma di Bolzano, in virtù della legge provinciale di maggio e dell’autonomia, posticipa l’orario di chiusura degli esercizi pubblici rispetto a quanto previsto dal Dpcm del Governo.

Inoltre, dalle ore 18 cibi e bevande potranno essere serviti solo ai tavoli (massimo 4 persone per tavolo). Sarà previsto anche il divieto di consumazione in piedi anche all’aperto.

“Reperiamo gran parte del nuovo Dpcm nazionale con alcuni adattamenti alla realtà locale in virtù dei margini di manovra che ci sono concessi dalla nostra autonomia e dalla legge provinciale sulla fase 2 dello scorso maggio”. Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher nell’emanare la nuova ordinanza provinciale finalizzata al contrasto della seconda ondata della pandemia di Covid-19.

In Alto Adige da domani e sino al 24 novembre, i bar dovranno chiudere alle ore 20 e i ristoranti alle ore 22. Oggi in provincia di Bolzano è stato segnato il record di nuovi contagi giornalieri, 337.

“Il numero delle persone positive al Covid-19 stanno rapidamente aumentando in tutta Europa, in tutta Italia e in tutto l’Alto Adige – ha affermato Kompatscher -. Dobbiamo intervenire subito con misure piu’ incisive per fermare la catena dei contagi e ridurre la pressione su ospedali e strutture sanitarie. Cercando comunque di salvaguardare il piu’ possibile scuole e attivita’ economiche”.

Nuova ordinanza Alto Adige, la decisione sui centri commerciali

Nella giornata di sabato e di domenica, obbligo di chiusura per i centri commerciali. Solo nella giornata di sabato, all’interno dei centri commerciali, potranno gli esercizi che vendono generi alimentari. Mentre domenica è obbligatoria la chiusura per tutti i negozi ad eccezione delle farmacie di turno.

Lo sport anche in Alto Adige segue il Dpcm, ovvero svolgimento delle partite dei campionati maggiori, nazionali e internazionali, ma senza la presenza di pubblico.

Restano chiuse palestre e piscine, eccezion fatta per gli allenamenti organizzati delle società di nuoto affiliate alla federazione.

nuova-ordinanza-alto-adige-kompatscher
nuova-ordinanza-alto-adige-kompatscher

Fonte: Agi.it

Articolo precedenteDe Luca Che Tempo Che Fa: “Questo DPCM non basterà! I cittadini hanno bisogno di aiuti”
Articolo successivoIntervista Azzolina oggi: “C’è un problema coi trasporti. Ci siamo preparati tutta l’estate…”

1 commento

  1. Have you ever considered about including
    a little bit more than just your articles?
    I mean, what you say is valuable and everything. However think of if
    you added some great pictures or videos to give your posts
    more, “pop”! Your content is excellent but with images
    and video clips, this site could definitely be one of the most beneficial in its field.
    Excellent blog!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui