Home Covid Covid Svezia, il primo ministro: “Non cambia la nostra strategia”

Covid Svezia, il primo ministro: “Non cambia la nostra strategia”

786
46
svezia-covid-oggi
svezia-covid-oggi

Covid Svezia – Le dichiarazioni del primo ministro svedese, Stefan Lofven, sulla strategia della Svezia di non imporre particolari misure restrittive. Le ultime notizie dal mondo sul coronavirus tutte le ultime news aggiornate.

Nonostante l’ammissione del Re svedese Carl XVI Gustaf – che in un’intervista rilasciata la scorsa settimana ha definito “un fallimento” la strategia del governo per contenere i contagi – il primo ministro del paese scandinavo Stefan Lofven ha fatto sapere che nulla cambierà. Nonostante la recente introduzione di restrizioni più severe.

Posso capire l’impulso di chiedere: la strategia è cambiata? No, in sostanza è esattamente la stessa: assicurarci di mantenere la diffusione il più bassa possibile, ha dichiarato Lofven all’emittente SVT.

“Ovviamente – ha sottolineato – bisogna essere in grado di apportare modifiche, a seconda della situazione”.

La Svezia ha fatto notizia in tutto il mondo per la sua decisione di combattere la pandemia introducendo misure prevalentemente non coercitive. E non imponendo mai i lockdown visti altrove in Europa.

Covid Svezia, le misure anti Covid utilizzate

Ma di fronte a una forte seconda ondata e un numero di morti ancora una volta in rapido aumento, il paese ha imposto misure più stringenti durante l’autunno. In particolare un divieto di riunioni pubbliche di più di otto persone e una raccomandazione a limitare le interazioni sociali a una ristretta cerchia.

Ieri, 21 dicembre 2020, per la prima volta durante la pandemia, il governo ha vietato l’ingresso di cittadini dalla Danimarca per evitare che lo shopping natalizio sia occasione di diffusione dei contagi.

Venerdì scorso sono state introdotte invece nuove misure, tra cui il divieto di vendita di alcolici dopo le 20:00. E una raccomandazione a indossare mascherine sui mezzi pubblici.

Inoltre fino al 24 gennaio tutti gli impiegati pubblici lavoreranno da casa quando possibile, gli allievi delle scuole superiori seguiranno le lezioni a distanza, mentre centri sportivi pubblici, piscine e musei rimarranno chiusi. Centri commerciali, palestre e negozi dovranno infine limitare il numero di clienti.

svezia-covid-oggi-terapie-intensive-stoccolma
svezia-covid-oggi-terapie-intensive-stoccolma

Fonte: Fanpage

Articolo precedenteBollettino Covid Italia, la novità: “Terrà conto anche dei test antigenici”
Articolo successivoBuffon bestemmia in campo, l’inchiesta della Procura FIGC

46 Commenti

  1. I’m really impressed with your writing skills as well as with the layout on your blog. Is this a paid theme or did you customize it yourself? Either way keep up the nice quality writing, it is rare to see a great blog like this one nowadays..

  2. Hi there! I understand this is somewhat off-topic but I needed to ask.

    Does building a well-established website like yours
    take a massive amount work? I’m brand new to writing
    a blog however I do write in my diary everyday.
    I’d like to start a blog so I will be able to share my experience and feelings
    online. Please let me know if you have any suggestions or tips for new aspiring blog owners.
    Appreciate it!

  3. you’re in point of fact a just right webmaster. The web site loading velocity is amazing. It sort of feels that you are doing any distinctive trick. In addition, The contents are masterwork. you have performed a excellent process in this topic!

  4. I do love the manner in which you have framed this challenge and it does give us some fodder for consideration. However, through what I have seen, I simply just wish as other feed-back pack on that people today stay on point and in no way start upon a soap box associated with some other news of the day. All the same, thank you for this exceptional piece and though I can not really go along with the idea in totality, I value the viewpoint.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui