Home Attualità Intervista Claudio Amendola: “Farei lockdown dal 20 dicembre al 6 gennaio. Virologi?...

Intervista Claudio Amendola: “Farei lockdown dal 20 dicembre al 6 gennaio. Virologi? Non prendeteci per il cu*o!”

1657
1
claudio-amendola-intervista
claudio-amendola-intervista

Intervista Claudio Amendola – Claudio Amendola, noto attore italiano, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di L’Aria di Domenica in onda su La 7 condotto da Myrta Merlino. Ecco le parole di Amendola:

“Questo è un periodo di assoluta incertezza per quanto riguarda il cinema in sala. Per quanto riguarda invece la produzione televisiva, che è così aiutata dalle piattaforme, c’è tantissimo lavoro. Però, per quanto riguarda le sale c’è una forte incertezza. Io sto facendo un film per il cinema con la speranza di poterlo vedere in sala”.

Come si lavora su un set oggi? Insomma, è molto complicato. Sia in termini di tempo che di costi. Tutti i lavoratori si sono abituati molto a lavorare con le mascherine e con le attenzioni dovute. Quello che un po’ mette l’ansia sono i lavoratori giornalieri che ogni mattina sono sottoposti a tampone tutti i giorni. Molte persone risultano positive perchè vengono a fare la comparsa nei nostri film“.

Intervista Claudio Amendola: “Farei lockdown dal 20 dicembre al 6 gennaio”

“Questo protocollo ci sta facendo entrare un po’ in crisi in termini di logistica e di costi per le produzioni. Vedo però in tutti i lavoratori, sia chi sta avanti che chi sta dietro alla telecamera, c’è una grande responsabilità di risultare positivo e di far fermare tutta la produzione”.

Virologi? Io sono per coloro che sono persone serie che non ci prendono per il cu*o. Scusate per la parolaccia. Domanda per qualcuno di loro? Non ne ho, mi pare di aver capito tutto ormai. Le cose da tenere a mente sono distanza, mascherine e igiene. Non credo che loro possano dirci delle cose in più sui nostri comportamenti. Se si seguono queste 3 regole diventa tutto molto semplice”.

“Natale? Non voglio sapere cosa accadrà. Fosse per me io farei un lockdown generale dal 20 dicembre al 6 gennaio. E’ un’idea personale che va contro ogni volere degli italiani. Perché non vivo questa festa con grande trasporto e perché credo che sia un momento di grande improduttività. Spero che non diventi un secondo ferragosto per noi. Ferragosto? Mi ha fatto molto incazzare sinceramente”.

“Mai avrei immaginato di essere citato dal Professor Mario Monti per una commedia romantica dialettale del 1984. Che virologo prediligo? Io sono Galli ascendente Galli, per il metodo, perché ne apprezzo moltissimo l’incapacità di sopprimere l’insoddisfazione, lascia trasparire le emozioni e questo mi piace molto, e io alzo il pugnetto e faccio ‘Bella, Dotto’!'”.

mercatini-di-natale-vietati
mercatini-di-natale-vietati
Articolo precedenteCovid Roma, protesta non autorizzata in piazza Venezia: cariche della Polizia [VIDEO]
Articolo successivoRaggi Covid, arriva l’esito dell’ultimo tampone per la sindaca

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui