Home Covid Terza dose vaccino, Locatelli chiaro: “Servirà farla”

Terza dose vaccino, Locatelli chiaro: “Servirà farla”

3663
79
vaccino-donna-ragazza-vaccinazione
vaccino-donna-ragazza-vaccinazione

Terza dose vaccino – Le dichiarazioni del prof. Locatelli sulla terza dose di vaccino: ecco i dettagli su quando e come si dovrà fare. Le ultime notizie sul coronavirus dall’Italia tutte le ultime news dal mondo 24 ore su 24.

La terza dose del vaccino anti-Covid servirà. Quando farla? Difficile stabilire adesso i tempi. È quanto ammette Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) e coordinatore del Comitato tecnico scientifico (Cts), nel suo intervento in audizione presso la 12esima Commissione Igiene e Sanità del Senato sulle modalità di somministrazione dei vaccini anti-Covid a mRna. 

locatelli-natale-vaccini-regalo
locatelli-natale-vaccini-regalo

Terza dose vaccino: quando farla?

Una terza dose di vaccino «è assolutamente ragionevole che debba essere fatta, ma non è completamente stimabile quando dovrà essere raccomandata la somministrazione – ha detto Locatelli -. La spiegazione è che i tempi di osservazione dei soggetti immunizzati sono ancora limitati. È ragionevole pensare che si vada dai 10 mesi in su, cioè per 10 mesi dovrebbe mantenersi la capacità protettiva dei soggetti vaccinati, ma è anche possibile che questo intervallo temporale venga prolungato». 

Ritardare seconda dose Pfizer-Moderna: l’efficacia non perde

«Raccomandare un prolungamento nella somministrazione della seconda dose nella sesta settimana, tra 35 e 42 giorni, per i vaccini a mRna, trova il suo razionale nel fatto che la seconda dose entro 42 giorni è stata riportata nel dossier fornito dalle aziende all’Ema e soprattutto non inficia l’efficaca delle risposta immunitaria. Inoltre la prima somministrazione conferisce protezione dallo sviluppo della malattia Covid. Terzo pilastro, in uno scenario in cui c’è la necessità del Paese di coprire un elevato numero di soggetti, si configurano le condizioni in cui è prioritaria per la sanità pubblica e di coprire il maggior numero di soggetti possibili». Ha affermato Locatelli.

«Il quarto pilastro è il confronto con il generale Figliuolo che aveva stimano che l’allargamento dell’intervallo» fra prima e seconda dose «avrebbe incrementato fino a 3 mln il numero di soggetti che entro maggio potevano ricevere la prima dose. L’ultimo pilastro è quello che è accaduto in altri Paesi dove gli eventi fatali con l’allungamento sono diminuiti», ha concluso Locatelli.

Vaccino J&J: al momento non serve seconda dose

«Il vaccino J&J è basato su una sola dose. Questo perché gli studi presentati dall’azienda sono stati fatti su una popolazione che ha ricevuto una sola dose. È possibile che studi mirati a testare un eventuale vantaggio incrementale fornito dalla seconda dose possano dimostralo, ma al momento non sono oggi disponibili». Ha spiegato Locatelli rispondendo alla domanda sulla fattibilità di un richiamo per il vaccino monodose J&J.

vaccino-johnson-e-johnson
vaccino-johnson-e-johnson

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedenteIncidente Palermo, donna investita e uccisa
Articolo successivoIncidente A14: capriolo sfonda il parabrezza dell’auto, donna gravissima

79 Commenti

  1. You actually make it seem really easy along with
    your presentation but I find this topic to be really something that
    I believe I might never understand. It seems too complicated
    and very extensive for me. I am taking a look forward in your subsequent publish,
    I will attempt to get the grasp of it!

  2. Howdy very cool site!! Man .. Excellent .. Amazing ..
    I’ll bookmark your blog and take the feeds also? I am happy
    to search out so many useful info right here within the submit, we need work out more
    techniques on this regard, thanks for sharing. . . . . .

  3. I believe what you published made a ton of sense. However,
    think on this, what if you were to create a awesome post title?
    I mean, I don’t want to tell you how to run your website,
    however suppose you added a post title that makes people desire more?
    I mean Terza dose vaccino, Locatelli chiaro: "Servirà farla" is a little plain. You should peek
    at Yahoo’s front page and see how they write news titles to grab viewers to open the links.
    You might try adding a video or a related pic or two to
    grab readers excited about what you’ve got to say.
    In my opinion, it would bring your website a little livelier.

  4. Have you ever thought about writing an ebook or guest authoring on other websites?

    I have a blog based upon on the same information you discuss and would love to have you share some stories/information. I
    know my audience would value your work. If you are even remotely interested, feel free
    to send me an email. quest bars http://tinyurl.com/49u8p8w7 quest bars

  5. Hmm it appears like your blog ate my first comment (it was extremely long) so I
    guess I’ll just sum it up what I had written and say, I’m thoroughly enjoying
    your blog. I too am an aspiring blog writer but I’m still new to the whole thing.
    Do you have any points for beginner blog writers?
    I’d definitely appreciate it. scoliosis surgery https://0401mm.tumblr.com/ scoliosis surgery

  6. PotentStream is designed to address prostate health by targeting the toxic, hard water minerals that can create a dangerous buildup inside your urinary system It’s the only dropper that contains nine powerful natural ingredients that work in perfect synergy to keep your prostate healthy and mineral-free well into old age. https://potentstream-web.com/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui