Home Covid Generale Figliuolo: “Stop polemiche e propaganda o non ne usciamo più”

Generale Figliuolo: “Stop polemiche e propaganda o non ne usciamo più”

2042
3
immunità-di-gregge-figliuolo
immunità-di-gregge-figliuolo

Generale Figliuolo – L’appello del commissario straordinario per l’emergenza Covid in Italia, il Generale Francesco Paolo Figiuolo: le parole. Le ultime notizie dal mondo e dall’Italia sul coronavirus e non solo tutte le ultime news aggiornate.

Andare avanti con il piano vaccinale stabilito immunizzando quanto più possibile gli over 60 e i fragili. Altrimenti “non ne usciamo più”. L’appello (polemico) del commissario per l’emergenza Covid Paolo Figliuolo è rivolto a tutte Regioni: “Lo chiedo davvero a tutti i presidenti – dice il generale – di andare avanti con il piano: è facile farsi prendere dalla propaganda, e dire ‘apro questa categoria o un’altra’, ma se noi non mettiamo in sicurezza gli over 60, che sono quelli che hanno il 95% di probabilità di finire in ospedale, peggio ancora in intensiva e peggio ancora di morire, non ne usciamo più”.

All’indomani del via libera alle prenotazioni per gli over 40, autorizzata dallo stesso Figliuolo, il commissario dunque ammonisce i governatori. Non una retromarcia ma una nuova sottolineatura delle priorità: “In queste due settimane – dice dal Mandela Forum di Firenze, in visita all’hub vaccinale – ci dobbiamo concentrare su queste due categorie: gli over 60 e i fragili. C’è stato un calo vertiginoso dei ricoveri e dei decessi dando priorità alle classi vulnerabili – spiega –  Adesso abbiamo davanti 2-3 settimane in cui dobbiamo tenere la barra dritta”.

Generale Figliuolo, le dichiarazioni oggi 18 maggio 2021

“Da giugno, con l’arrivo massiccio di vaccini (ne sono attese 20 milioni di dosi, ndr), potremo pensare ad avere le inoculazione massicce sul resto delle categorie: gli alberghieri, il settore della grande distribuzione che ne hanno bisogno, i cassieri che hanno lavorato dall’inizio della pandemia e che per me sono eroici come i medici. Tutti sono essenziali ma adesso dobbiamo continuare a mettere in sicurezza le persone più vulnerabili” ha aggiunto il generale.

“Se tra gli over 80 più del 90% ha ricevuto la prima dose e tra i settantenni siamo al 78% (ancora un milione quelli da raggiungere), la percentuale di sessantenni vaccinati almeno con la prima somministrazione cala al 60%. Siamo ben lontani da dati considerati soddisfacenti”.

generale-figliuolo-curriculum
generale-figliuolo-curriculum

Fonte: Repubblica

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui