Home Covid Rifiutano vaccino, 7 infermieri licenziati in Germania

Rifiutano vaccino, 7 infermieri licenziati in Germania

1619
2
coronavirus-ospedale
coronavirus-ospedale

Rifiutano vaccino e vengono licenziati – Sette infermieri di una clinica in Germania sono stati licenziati dopo aver rifiutato la somministrazione del vaccino anti Covid. I fatti in una struttura sanitaria a Dessau, città nel land della Sassonia-Anhalt. A riportarlo è l’emittente radiofonica locale MDR, che ha intervistato alcuni degli operatori sanitari coinvolti dalla misura.

“Ci è stato dato un ultimatum di tre giorni ed erano le 12:00. Poco dopo le 12:00, abbiamo ricevuto l’avviso di licenziamento”, ha spiegato uno degli infermieri, che precisa: “Non rifiuto il vaccino, volevo solo un po’ di tempo per riflettere “. “Ho chiesto solo di sottopormi al trattamento più avanti” ha riferito un altro dei licenziati.

Rifiutano vaccino e vengono licenziati, la storia dalla Germania

Rene Willmer della direzione del servizio infermieristico non riesce a capire l’esitazione dei suoi ormai ex dipendenti. Adesso lui e i restanti 24 colleghi sono stati vaccinati. Perché dal 1° marzo non vogliono più avere personale non vaccinato che si prende cura dei loro pazienti.

“Penso che tutti coloro che lavorano nell’assistenza infermieristica dovrebbero avere abbastanza buon senso da sapere che il vaccino è  importante e che deve essere fatto”, ha detto a MDR.

Alcune delle persone licenziate stanno valutando la possibilità di intraprendere un’azione legale contro il loro licenziamento. Johannes A. Menke, avvocato specializzato in diritto del lavoro di Halle, ha dichiarato: “Secondo me, i datori di lavoro non possono richiederlo. Si usa una leggera pressione per dire: ‘Vogliamo evitare licenziamenti personali, quindi lasciati andare e vaccinati’. Ma in tribunale una simile interruzione del rapporto di lavoro starebbe su piedi estremamente traballanti…”.

L’avvocato inoltre non ritiene che i dipendenti non vaccinati non possano più essere riassunti. “Pertanto, se non c’è la vaccinazione obbligatoria contro il Covid in Germania, i datori di lavoro non possono minacciare di licenziare”, ha detto Menke.

vaccino-pfizer-anti-covid
vaccino-pfizer-anti-covid

fonte: fanpage.it

Articolo precedenteVaccino Covid, Moratti: “Sia distribuito in base a contributo Pil Regioni”
Articolo successivoGabry Ponte operazione, il messaggio dall’ospedale: “Malattia degenerativa”

2 Commenti

  1. Aw, this was a very good post. Finding the time and actual effort to generate a really good article… but what can I
    say… I procrastinate a lot and never seem to get nearly anything done.

  2. Hello! Quick question that’s entirely off topic. Do you know how to make your site mobile friendly?

    My blog looks weird when browsing from my iphone4. I’m trying to find
    a template or plugin that might be able to correct this
    issue. If you have any suggestions, please share.
    Thanks!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui