Home Attualità Incidente Taranto, muore dopo 36 ore dallo schianto: medici indagati

Incidente Taranto, muore dopo 36 ore dallo schianto: medici indagati

1295
0
incidente-taranto-medici-indagati
incidente-taranto-medici-indagati

Incidente Taranto – La Procura di Taranto ha aperto un fascicolo sulla morte del 46enne tarantino Vitantonio Quaggio, deceduto il 2 agosto scorso, 36 ore dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto il 31 luglio in via Salina Grande, nel capoluogo ionico.

Nell’inchiesta per omicidio colposo sono indagati, come atto dovuto, quattro medici del reparto di Ortopedia e Traumatologia dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto che hanno avuto in cura la vittima.

Incidente Taranto, 4 medici indagati

La pm Maria Grazia Anastasia ha disposto il sequestro del veicolo e l’autopsia, che sarà eseguita oggi dal medico legale Roberto Vaglio e dal medico anestesista rianimatore Salvatore Silvio Colonna. I familiari di Quaggio, assistiti dallo Studio3A-Valore spa, hanno nominato consulente di parte Maurizio Scarpa.

L’autopsia dovrà accertare se il decesso sia stato causato da responsabilità dagli indagati nelle cure dopo l’incidente oppure dai gravi traumi riportanti nello schianto, con la conseguenza che nulla avrebbero potuto fare i medici per salvare la vita al paziente.

In tal caso, la loro posizione sarebbe stralciata e l’indagine proseguirebbe per omicidio stradale a carico della conducente 65enne dell’auto con la quale quella della vittima si è scontrata.

ambulanza-italia
ambulanza-italia

fonte: ansa.it

Articolo precedenteCani bagnino Sperlonga, 14 persone salvate fino ad oggi
Articolo successivoFloriana Carannante, travolta in moto da auto pirata: muore a 26 anni