Home Covid Prenotazione vaccino Poste Lombardia, ecco come funziona

Prenotazione vaccino Poste Lombardia, ecco come funziona

904
0
prenotazione-vaccino-poste-lombardia
prenotazione-vaccino-poste-lombardia

Prenotazione vaccino Poste Lombardia – Tutte le informazioni utili per la prenotazione online e non sulla piattaforma delle Poste per il vaccino in Lombardia. Le ultime notizie dall’Italia e dal mondo aggiornate in tempo reale ogni giorno.

La Lombardia cambierà il sistema per prenotare il vaccino anti Covid. Da domani 1 aprile 2021 la regione sarà inserita nei sistemi informativi della struttura commissariale di Poste italiane. E secondo quanto dichiarato dal commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, nel corso di una visita all’hub vaccinale di Malpensa Fiere a Milano, «gradualmente si risolveranno tutte quelle problematiche che ci sono state, legate proprio a una criticità nei sistemi informativi». La Lombardia va ad aggiungersi a Calabria, Sicilia, Marche, Abruzzo e Basilicata. Non è ancora chiaro se, per i cittadini, la piattaforma sarà effettivamente attiva da domani o da venerdì.

Viene dunque accantonata la soluzione di Aria, l’azienda regionale che ha gestito finora— con risultati discutibili (come raccontato qui) — la campagna vaccinale in Lombardia, in favore di una piattaforma che non ha creato intoppi.

Prenotazione vaccini Poste Lombardia, chi si potrà prenotare

In Lombardia il nuovo sistema di Poste sarà disponibile per le persone che hanno tra 60 e 79 anni, una volte terminata la prenotazione degli ultra-ottantenni. Secondo quanto affermato dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, la fase di somministrazioni massive – quindi quella successiva alla vaccinazione degli anziani – inizierà dal 13 o 14 aprile.

Come funziona la prenotazione online sulla piattaforma di Poste

Per prenotare il vaccino anti Covid con la nuova piattaforma di Poste — in Lombardia e nelle altre regioni — basta inserire su questo portale il numero della tessera sanitaria e il codice fiscale (presente sempre sulla tessera sanitaria) per poter accedere nella schermata in cui il sistema mostra le sedi dei punti vaccinali che sono più vicine all’indirizzo di residenza. Oltre alle sedi in cui vengono somministrate le dosi, la piattaforma propone giorni e orari di potenziali vaccinazioni. Bisogna scegliere un’opzione. Una volta terminata la prenotazione, viene anche inviato un sms di conferma dell’appuntamento.

La prenotazione non online

È possibile, con il sistema Poste, prenotare il vaccino anti Covid anche per chi non può accedere alla piattaforma online. Ci si può recare in un Atm Postamat (i bancomat delle Poste). Oppure chiedere al proprio postino, che non deve fare altro che inserire i dati necessari nel suo palmare e stampare la ricevuta di avvenuta prenotazione. Inoltre è possibile telefonare dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 a un unico numero verde, 800.009.966. Quest’ultimo è valido per tutte le regioni che ricorrono a Poste, per potersi prenotare.

draghi-vaccino-moglie
draghi-vaccino-moglie

Fonte: Corriere della Sera

Articolo precedenteZona rossa Napoli inesistente, folla al lungomare e sugli scogli
Articolo successivoAlessandro Borghese guarito dal Covid: messaggio commovente sui social

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui