Home Covid Marito e moglie positivi al Covid ricoverati, muoiono a distanza di pochi...

Marito e moglie positivi al Covid ricoverati, muoiono a distanza di pochi giorni

1038
0
valter-pelegrini-luciana-gigante-covid
valter-pelegrini-luciana-gigante-covid

Marito e moglie positivi al Covid. Non si erano mai lasciati. Anche in ospedale erano entrati assieme, lo stesso giorno: lo scorso 3 marzo, quando nelle loro vite era entrato il Covid.

E neanche la morte è riuscita a dividerli: se ne sono andati a dieci giorni di distanza l’uno dall’altra. Valter Pelegrini e Luciana Gigante, uniti anche nella malattia, nel bene e nel male, sempre pronti a soccorrere chi dei due restava indietro. Ed è stato ancora una volta così, fino alla fine dei loro giorni.

Valter Pelegrini, 83 anni, e Luciana Gigante, 80, erano stati ricoverati nell’ospedale di Palmanova a causa dell’aggravarsi delle patologie di cui soffrivano, per entrambi accentuate dalla positività al Covid–19. Lui è mancato dopo soli tre giorni, il 6 marzo.

Marito e moglie positivi, muoiono a distanza di pochi giorni in ospedale

Sabato scorso erano stati celebrati i funerali con la partecipazione degli Alpini, presenti alla toccante cerimonia di «commiato da questa vita terrena del nostro caro», ricordano grati i familiari. Luciana lo ha raggiunto lunedì 15 marzo, per volere di un destino che sembra quasi averli voluti rispettare: lei, infatti, non era stata informata che il compagno di una vita non c’era più.

Fino all’ultimo aveva chiesto di lui, di come stesse il suo Valter, ricevendo in cambio quella bugia in buona fede dei suoi cari, che non volevano ulteriormente destabilizzarla. Pochi giorni, comunque: la situazione è precipitata e anche Luciana non ce l’ha fatta.

Valter e Luciana lasciano i figli Ivan e Marco, quest’ultimo viveva con loro a Gonars, in quella casa oggi rimasta vuota. I funerali di Luciana Gigante non sono ancora stati fissati.

simbolo-lutto
simbolo-lutto

fonte: messaggeroveneto.gelocal.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui