Home Covid Italia verso zona bianca, le vittime al minimo da ottobre

Italia verso zona bianca, le vittime al minimo da ottobre

1054
20
zona-bianca-dal-15-gennaio-nuovo-colore
zona-bianca-dal-15-gennaio-nuovo-colore

Italia verso zona bianca – Sono 44 le vittime di Covid registrate nelle ultime 24 ore, il numero più basso dal 14 ottobre. Ancora in calo ricoveri e terapie intensive, diminuiscono anche i nuovi casi (2.949), il tasso di positività risale all’1,8%.

Da domani Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia diventano zona bianca, il portavoce del Cts Brusaferro prospetta la stessa cosa per il resto del Paese da metà giugno, ma invita alla prudenza perché ‘non siamo fuori dalla pandemia’. Superate 34 le milioni di dosi somministrate, un italiano su 5 ha ricevuto anche il richiamo del vaccino.

Per gli oltre 3 milioni di abitanti di Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna cadranno tutte le restrizioni ad eccezione del distanziamento e dell’utilizzo della mascherina e fermo restando l’adozione dei protocolli di sicurezza previsti per i differenti settori.

Italia verso zona bianca, ecco cosa sta succedendo


Il numero degli italiani vaccinati cresce di giorno in giorno e presto potranno essere superati sia le misure restrittive sia i protocolli che regolamentano da oltre un anno e mezzo le attività di bar, ristoranti, cinema, palestre e piscine. Con i dati in costante miglioramento e la riapertura martedì dei ristoranti al chiuso in tutta Italia, l’auspicio è messo nero su bianco nelle linee guida delle Regioni con le quali vengono introdotte alcune modifiche ai protocolli fino ad oggi in vigore: non ci sarà più il limite di massimo 4 persone al tavolo al ristorante e si potrà usufruire delle docce nelle piscine termali e nei centri benessere. Non cambia nulla, invece, per le feste relative a matrimoni, battesimi, cresime e comunioni: sia che la cerimonia si svolga in area bianca, sia – dal 15 giugno – che si celebri in zona gialla, i partecipanti dovranno avere il green pass, vale a dire il certificato di vaccinazione, di avvenuta guarigione o un tampone con esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti la partecipazione all’evento previsto dal decreto del 18 maggio.

La precisazione è arrivata in una nota della Conferenza delle Regioni e del ministero della Salute dopo che fonti degli enti locali avevano sostenuto che non fosse necessario. “Le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, anche al chiuso – scrivono Regioni e ministero – devono svolgersi nel rispetto di protocolli e linee guida” previsti dal decreto legge 33 del 2020 e “con la prescrizione che i partecipanti siano muniti di una delle certificazioni verdi di cui all’articolo 9” del decreto del 18 maggio “anche in zona bianca”.

L’unica novità, dunque, sta nel fatto che da lunedì si potrà tornare alle feste di matrimonio in Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, le uniche tre regioni che passeranno in zona bianca, mentre nelle altre regioni bisognerà aspettare l’entrata in questa fascia (il 7 o il 14 maggio) oppure il 15 giugno, data in cui è prevista dal decreto la ripartenza dell’intero settore.

global-health-summit-mario-draghi
global-health-summit-mario-draghi

fonte: ansa.it

Articolo precedenteVaccino Pfizer 12-15 anni, via libera dell’Ema
Articolo successivoSileri intervista oggi: “Non sono e non saranno obbligatori per ragazzi”

20 Commenti

  1. Howdy! This post couldn’t be written any better!
    Reading through this post reminds me of
    my good old room mate! He always kept chatting about this.

    I will forward this article to him. Pretty sure he will have a good read.
    Thanks for sharing!

  2. We absolutely love your blog and find nearly all of your post’s
    to be exactly I’m looking for. Do you offer guest writers to write content available for you?
    I wouldn’t mind composing a post or elaborating on a few of the subjects you write related to here.

    Again, awesome blog!

  3. Wonderful goods from you, man. I’ve take into account
    your stuff previous to and you are simply extremely
    excellent. I actually like what you’ve bought right here,
    really like what you are stating and the best way wherein you
    assert it. You are making it enjoyable and you still take care of to stay it sensible.
    I can not wait to read much more from you.

    This is really a great site.

  4. Howdy would you mind letting me know which hosting company you’re
    utilizing? I’ve loaded your blog in 3 different internet browsers and I
    must say this blog loads a lot faster then most. Can you suggest a good hosting provider at a
    fair price? Cheers, I appreciate it!

  5. I am not sure where you’re getting your information, but great topic.
    I needs to spend some time learning more or understanding
    more. Thanks for wonderful info I was looking for this
    information for my mission.

  6. My partner and I stumbled over here from a different page and thought I might check things out.
    I like what I see so i am just following you.

    Look forward to looking into your web page repeatedly.

  7. Oh my goodness! Amazing article dude! Thank you, However I am
    going through troubles with your RSS. I don’t know the
    reason why I cannot join it. Is there anybody having similar RSS issues?
    Anybody who knows the solution can you kindly respond?
    Thanx!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui