Home Covid Galli confessa: “A Natale farò tampone prima di andare a trovare 2...

Galli confessa: “A Natale farò tampone prima di andare a trovare 2 zie anziane”

1024
2
massimo-galli-intervista-la7
massimo-galli-intervista-la7

Galli confessa cosa farà a Natale. Massimo Galli, esperto infettivologo, past presidente della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e primario di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, è intervenuto ai microfoni di La 7 nel corso del programma L’Aria di Domenica condotto da Myrta Merlino. Ecco le sue parole:

“Innanzitutto devo dire che quello mi preoccupa non è tanto che l’Italia abbia la sua parte di vaccini anti Covid. Ma mi preoccupa di più la fase 2. Come arrivano i vaccini alle persone. E qui mi collego alla sua ultima domanda. La medicina territoriale è stata un grande flop in Italia”.

“In modo particolare in Lombardia. E’ un dato di fatto. Del concetto di prevenzione ce ne siamo dimenticati da un bel po’. Si è disinvestito invece di investire. E’ questa che rimane un’assenza importante”.

Galli confessa cosa farà a Natale

“Già nella stagione 2019-2020 risulta dai dati disponibili che la copertura vaccinale degli ultra 65 enni in Lombardia era stata del 49%. Contro il 54%, dato non esaltante, a livello nazionale. Francamente uno davanti a questi numeri si fa qualche domanda. Quest’anno poi bisognava dare una grossa spinta all’organizzazione vaccinale”.

“Mio vaccino anti influenzale? Ancora non l’ho fatto, domani se tutto va bene lo farò. Guardi, è stata una piccola crociata per poter avere la possibilità di avere il vaccino insieme a tutto il personale del mio ospedale. Altrimenti è ovvio che avrei potuto trovare una via”.

Cosa faccio a Natale? A casa saremo il meno possibile, anche se questa cosa sarà molto dolorosa. Cercheremo di rispettare con molta attenzione le disposizioni. Confesso che io stesso farò un tampone prima di andare a trovare le due persone più anziane della mia famiglia. Due zie ultranovantenni, a cui tengo molto, e che non voglio mettere a rischio”.

galli-infettivologo
galli-infettivologo
Articolo precedenteMorte Maradona, indagato il medico Luque per omicidio colposo
Articolo successivoNatale deroghe DPCM: ecco alcune possibili eccezioni sugli spostamenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui