Home Covid Cambio colori regioni, oggi la decisione: solo in 4 restano in rosso

Cambio colori regioni, oggi la decisione: solo in 4 restano in rosso

796
0
ministro-speranza-mascherina
ministro-speranza-mascherina

Cambio colori regioni – Scende l’Rt medio nazionale, che arriva a 0,92 (era a 0,96 venerdì scorso), e scende l’incidenza settimanale per 100mila abitanti (185), complice anche il calo dei tamponi di Pasqua. Tre regioni sono certe di restare in rosso e una si aggiungerà sicuramente.

Tutte le altre potrebbero essere arancioni anche se non è esclusa qualche sorpresa. Oggi la Cabina di regia di Istituto superiore di sanità e ministero alla Salute sancirà la riduzione delle restrizioni in alcune delle Regioni più grandi del Paese.

Cambio colori regioni, le decisioni del 9 aprile 2021

In Rosso, a causa dell’incidenza superiore a 250 casi per 100mila abitanti, resteranno Valle d’Aosta (415) e Puglia (257). Anche la Campania sarà nello scenario con più restrizioni ma a causa dell’Rt, che la settimana scorsa era superiore a 1,25. Lo stesso paramentro manda in rosso la Sardegna, fino a nemmeno troppo tempo fa addirittura in zona bianca.

Tra gli incerti ci sono la Calabria, che era rossa la scorsa settimana per il fattore di replicazione dell’epidemia e potrebbe entrare in arancione e pure la Sicilia, che si trova nello stesso colore ma con dati preoccupanti soprattutto a Palermo, con il sindaco Leoluca Orlando che ha chiesto alla Cabina di regia di mettere in rosso almeno la sua città.

speranza-frena
speranza-frena

fonte: repubblica.it