Home Attualità Studente rifiuta la mascherina e si incatena al banco: ricoverato in psichiatria

Studente rifiuta la mascherina e si incatena al banco: ricoverato in psichiatria

528
0
scuola-distanza-metro-mascherine
scuola-distanza-metro-mascherine

Studente rifiuta la mascherina – Un ragazzo di 18 anni, studente dell’istituto Olivetti di Fano, è stato prelevato ieri mattina dalle forze dell’ordine e portato in ospedale perché si rifiutava di indossare la mascherina in classe.

Il giovane avrebbe creato tensione in classe dicendo a docenti e compagni che la norma che impone l’utilizzo della mascherina «è incostituzionale», arrivando persino a incatenarsi a un banco.

Un vero e proprio atto dimostrativo, guidato – pare – dai precetti contenuti in un opuscolo scritto da quello che lui chiamava «il costituzionalista».

Studente rifiuta la mascherina e si incatena al banco: il caso a Fano

Dopo due ore di trattative, l’arrivo di un’ambulanza e di una macchina della polizia, il 18enne è stato prelevato da scuola e accompagnato dagli agenti in ospedale. 

Il ragazzo nel giro di qualche ora è stato sottoposto a Tso e ricoverato in psichiatria: al pronto soccorso del Santa Croce il 18enne avrebbe reagito con veemenza, con nuovo intervento della polizia e la decisione di ricoverarlo in psichiatria.

Da quanto si è appreso, il ragazzo ha una buona condotta in classe e un buon rendimento, ma sarebbe stato suggestionato da un 50enne, suo amico, che lo avrebbe convinto a procedere con azioni di protesta contro la mascherina. Anche i genitori, subito avvertiti, non hanno potuto fare nulla per evitare il Tso.

scuola-alunni-in-classe-mascherine
scuola-alunni-in-classe-mascherine

fonte: ilgazzettino.it