Home Attualità Aviaria Pordenone, abbattuti 20 polli: immediato il decreto della Regione e l’ordinanza...

Aviaria Pordenone, abbattuti 20 polli: immediato il decreto della Regione e l’ordinanza del sindaco

1428
17
polli-aviaria
polli-aviaria

Aviaria Pordenone – Ultime notizie dal Veneto. Casi di aviaria a Chions nel pordenonese: abbattuti 20 polli, la Regione ha emanato un decreto ad hoc, da cui prende spunto l’ordinanza firmata dal sindaco Renato Santin per fare fronte alla situazione. Il servizio veterinario dell’Azienda sanitaria Friuli occidentale ha attivato la procedura prevista in casi del genere.

Oltre all’uccisione degli animali, cui hanno fatto seguito rimozione delle carcasse e disinfestazione, si lavora nell’ambito di due aree: la prima, entro 3 chilometri dal focolaio, interessa pollai privati e allevamenti industriali; l’altra, in un raggio di 10 chilometri, prevede azioni unicamente negli allevamenti.

Aviaria Pordenone, scatta l’ordinanza

Strutture presenti a Sesto al Reghena, Pravisdomini, San Vito al Tagliamento e nei comuni veneti limitrofi a Chions. Sono attesi per oggi gli esiti degli esami effettuati in tali contesti dall’AsFo mediante dei laboratori di Padova.

A fare scattare la procedura, la segnalazione di un cittadino dopo la morte di alcuni polli di sua proprietà. Le verifiche hanno portato ad accertare la presenza di aviaria, quindi si è proceduto con l’abbattimento degli animali. Il Comune di Chions è stato il primo ad adottare un’ordinanza che, come spiega Santin, dovranno firmare anche gli altri sindaci interessati.

«La situazione è sotto controllo – afferma Santin -, il servizio veterinario dell’AsFo, coordinato da Marta Dal Cin, è intervenuto con tempestività. Dobbiamo attendere i risultati delle analisi. È bene precisare che sì l’aviaria può essere trasmessa all’uomo, ma ciò potrebbe avvenire unicamente in situazioni di forte contatto tra animali ed esseri umani che, per quanto riguarda Chions, non sussistono. Ho firmato l’ordinanza lunedì pomeriggio, una volta pronto il decreto regionale». 

polli
polli

fonte: messaggeroveneto.it

Articolo precedenteDpcm Draghi, nuova stretta: niente spostamenti tra Regioni e visite agli amici in zona rossa
Articolo successivoTamponato da un’auto mentre scarica la merce dal suo furgone

17 Commenti

  1. Its like you read my mind! You seem to know so much about this, like you
    wrote the book in it or something. I think that you can do with some pics to drive the
    message home a little bit, but instead of that, this is fantastic blog.
    A great read. I will certainly be back.

  2. Excellent post. I was checking continuously this weblog
    and I’m impressed! Very helpful information specifically the ultimate section :
    ) I take care of such info much. I was looking for this particular info for a very lengthy
    time. Thanks and good luck.

  3. Unquestionably believe that which you said. Your favorite reason appeared to be on the internet the simplest thing to be aware of.
    I say to you, I certainly get irked while people think about worries that they plainly do not
    know about. You managed to hit the nail upon the top and also defined out the whole thing without having side effect ,
    people can take a signal. Will probably be back to get more.

    Thanks

  4. Hi there! I know this is kinda off topic but I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in trading links or maybe guest authoring a blog article or vice-versa?
    My site addresses a lot of the same topics as yours and I think we could greatly benefit from each other.
    If you might be interested feel free to shoot me an e-mail.
    I look forward to hearing from you! Fantastic blog by the
    way!

  5. I blog frequently and I genuinely thank you for your information. This great article has really peaked my interest.
    I will bookmark your website and keep checking for new details about once per
    week. I subscribed to your RSS feed as well.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui