Home Attualità Aviaria Pordenone, abbattuti 20 polli: immediato il decreto della Regione e l’ordinanza...

Aviaria Pordenone, abbattuti 20 polli: immediato il decreto della Regione e l’ordinanza del sindaco

1054
4
polli-aviaria
polli-aviaria

Aviaria Pordenone – Ultime notizie dal Veneto. Casi di aviaria a Chions nel pordenonese: abbattuti 20 polli, la Regione ha emanato un decreto ad hoc, da cui prende spunto l’ordinanza firmata dal sindaco Renato Santin per fare fronte alla situazione. Il servizio veterinario dell’Azienda sanitaria Friuli occidentale ha attivato la procedura prevista in casi del genere.

Oltre all’uccisione degli animali, cui hanno fatto seguito rimozione delle carcasse e disinfestazione, si lavora nell’ambito di due aree: la prima, entro 3 chilometri dal focolaio, interessa pollai privati e allevamenti industriali; l’altra, in un raggio di 10 chilometri, prevede azioni unicamente negli allevamenti.

Aviaria Pordenone, scatta l’ordinanza

Strutture presenti a Sesto al Reghena, Pravisdomini, San Vito al Tagliamento e nei comuni veneti limitrofi a Chions. Sono attesi per oggi gli esiti degli esami effettuati in tali contesti dall’AsFo mediante dei laboratori di Padova.

A fare scattare la procedura, la segnalazione di un cittadino dopo la morte di alcuni polli di sua proprietà. Le verifiche hanno portato ad accertare la presenza di aviaria, quindi si è proceduto con l’abbattimento degli animali. Il Comune di Chions è stato il primo ad adottare un’ordinanza che, come spiega Santin, dovranno firmare anche gli altri sindaci interessati.

«La situazione è sotto controllo – afferma Santin -, il servizio veterinario dell’AsFo, coordinato da Marta Dal Cin, è intervenuto con tempestività. Dobbiamo attendere i risultati delle analisi. È bene precisare che sì l’aviaria può essere trasmessa all’uomo, ma ciò potrebbe avvenire unicamente in situazioni di forte contatto tra animali ed esseri umani che, per quanto riguarda Chions, non sussistono. Ho firmato l’ordinanza lunedì pomeriggio, una volta pronto il decreto regionale». 

polli
polli

fonte: messaggeroveneto.it

Articolo precedenteDpcm Draghi, nuova stretta: niente spostamenti tra Regioni e visite agli amici in zona rossa
Articolo successivoTamponato da un’auto mentre scarica la merce dal suo furgone

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui