Home Ultime Notizie Lettera anonima Denise Pipitone: “Ho visto la bambina assieme a tre persone”

Lettera anonima Denise Pipitone: “Ho visto la bambina assieme a tre persone”

2905
1
piera-maggio-oggi-mamma-denise-pipitone
piera-maggio-oggi-mamma-denise-pipitone

Lettera anonima Denise Pipitone – Una misteriosa lettera con tanti dettagli sulla scomparsa di Denise Pipitone, la bambina rapita 17 anni fa a Mazara del Vallo, e le ultime rivelazioni dell’ex procuratore di Marsala Alberto Di Pisa che ieri a “Chi l’ha visto?” ha confermato quanto sostenuto fin dall’inizio da Piera Maggio, mamma di Denise.

E cioè che “è una vicenda che nasce in ambito familiare. In merito al processo, l’ex procuratore ha poi precisato: “Non mi è passato per la mente nemmeno lontanamente di poter archiviare”. 

Lettera anonima Denise Pipitone, il contenuto

“Sono 17 anni che so, non ho parlato prima per paura…“. Sono alcuni passaggi della lettera inviata alla trasmissione “Chi l’ha visto?” per far emergere la verità. Tre pagine vergate da un presunto testimone e ricche di particolari che potrebbero squarciare il velo dell’omertà. Una lettera che potrebbe aprire la strada alla verità dopo anni di silenzi e presunti depistaggi.

Particolari che devono comunque essere confermati e su cui si starebbero concentrando gli sforzi e l’attenzione di chi lavora per riportare a casa la bambina. Proprio per questo il contenuto della missiva non è stato interamente svelato durante la trasmissione.

Ma la conduttrice, Federica Sciarelli, ha raccontato che nella lettera viene descritta una scena in cui l’anonimo afferma che quel primo settembre 2004 si trovava nella sua automobile, affiancato a un’altra auto a Mazara del Vallo.

Con lo specchietto retrovisore ha notato qualcosa: si trattava di Denise e altre tre persone. L’anonimo, che parla delle fasi successive al sequestro e fa riferimento anche ad alcuni testimoni oculari, dice di essere “sicurissimo al cento per cento di quello che ho visto”. 

Una settimana fa il legale della famiglia, Giacomo Frazzitta, aveva rivelato di avere ricevuto un’altra lettera al suo studio contenente “elementi nuovi che abbiamo in parte riscontrato” e aveva invitato il testimone a farsi vivo. “Ti attendiamo, nella massima riservatezza, abbiamo bisogno di fare un passo avanti, vieni fuori in qualche modo, ma aiutaci ancora”.

chi-è-il-padre-di-denise-pipitone
chi-è-il-padre-di-denise-pipitone

fonte: ilgiorno.it

1 commento

Comments are closed.