Home Covid Bassetti sbotta: “Sanitari che non si vaccinano devono essere allontanati dal lavoro”

Bassetti sbotta: “Sanitari che non si vaccinano devono essere allontanati dal lavoro”

1434
25
intervista-bassetti-tagadà
intervista-bassetti-tagadà

Bassetti sbotta sui vaccini. Il Prof. Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e componente della task force Covid-19 della Liguriatorna a parlare durante la rubrica di PrimoCanale ‘Il medico risponde’ è un fiume in piena. Ecco le sue parole:

Sulle varianti nessun dubbio. “Necessario vigilare ma non bisogna terrorizzare le persone – spiega – i virus crescono, cambiano è insita nella loro natura non ci dobbiamo stupire perchè ne troveremo altre, un argomento tecnico-scientifico è diventato di dominio pubblico e così s ene parla anche in modo non adeguato. Noi oggi abbiamo in particolare tre grandi varianti quella inglese, sudafrica e brasiliana e tra loro hanno delle differenze: quella inglese è più contagiosa cioè più facilmente io contagio un’altra persona e quindi dovrebbe essere responsabile del fatto che ci saranno più infezioni però non è più aggressiva, non è più virulenta cioè se io mi prendo la variante inglese non è che io muoio di più o vado di più in terapia intensiva o faccio di più la polmonite rispetto a chi fa un altro tipo di infezione e soprattutto il vaccino che noi oggi stiamo facendo copre la variante inglese”.

Non possiamo dire la stessa cosa della variante sudafricana e brasiliana sulla quale bisogna vigilare e che hanno la caratteristica anche di poter ritornare cioè io faccio la prima infezione e poi nonostante sviluppo gli anticorpi mi posso infettare anche nel breve e la reinfezione, soprattutto per quella brasiliana, ma anche per quella sulla sudafricana, può essere nuovamente aggressiva è evidente che questo potrebbe mettere in difficoltà i vaccini ma non ci sono dati certi, potrebbero funzionare meno. Attenzione però perché anche su questo bisogna dare un messaggio positivo che è quello che le aziende che producono i vaccini ci hanno già detto che sono in grado di produrre nuove dosi, cioè fondamentalmente la dose di richiamo la cosiddetta terza dose, che copre anche per queste varianti quindi bisogna parlare di varianti, sicuramente spiegare, ma non terrorizzare sennò torniamo all’errore che è stato fatto a settembre, ottobre: noi dobbiamo dire di stare attenti, di continuate a mantenere le misure che abbiamo imparato ma non viviamo nel terrore pensando che con la nuova variante moriremo tutti”.

Bassetti sbotta sui sanitari che non si vaccinano

Quando si parla di varienti fondamentale il sequenziamento. “Credo che su questo avremmo dovuto investire di più come Pese – prosegue Bassetti – bisognava lavorare prima perché oggi, su questo come su altre cose, arriviamo un po’ tardi nel senso che queste varianti non è che hanno iniziato a circolare 15 giorni fa quando è stato fatto il primo studio dell’istituto superiore sanità ma probabilmente circolavano già 3-4 mesi fa quindi fondamentale investire nei laboratori per renderli indipendenti nella tipizzazione del virus tutti i giorni non una tantum, il modo migliore per combattere le varianti è la vaccinazione e bisogna accelerare”.

Sul vaccino russo in attesa dell’autorizzazione nessun dubbio. “Ovviamente dobbiamo aspettare che l’Ema si esprima perché è evidente che essendo noi un paese europeo siamo soggetti alla giurisdizione dell’ente regolatore europeo quindi se l’Ema lo appproverà credo che bisognerà fare ogni sforzo per poter avere il vaccino Sputnik e anche di produrre nel nostro paese e quindi potrebbe aiutare in qualche modo”.

Sulla bontà del vaccino AstraZeneca Bassetti ha sgomberato il campo: “Abbiamo fatto nuovamente un autogol come Italia – sottolinea – perché l’abbiamo approvato come Aifa fino a 55 anni, fino a 15 giorni fa si è detto si usa solo fino a 55 anni, ora si dice fino a 65 anni, si è fatta confusione e in Italia è passato il messaggio che sia un vaccino si serie B e non è vero è un ottimo vaccino”.

Il professor Bassetti è stato poi molto duro nei confronti dei sanitari che decidono di non vaccinarsi. “Secondo me chi lavora in sanità oggi e decide di non vaccinarsi dovrebbe fare la scelta di non lavorare in sanità – spiega – su questo purtroppo c’è un vuoto normativo importante da parte credo ministeriale o comunque del governo: non dimentichiamo che sono stati fatti Dpcm praticamente per sancire ogni cosa, tra un po’ anche quanti caffè possiamo prendere al giorno, avrebbero potuto fare un Dpcm in cui si stabiliva l’obbligo vaccinale per chi è personale sanitario. Sicuramente chi oggi non è vaccinato, non è idoneo al servizio e quindi in qualche modo credo che ci si possa arrivare attraverso la medicina del lavoro, poi per quanto riguarda le sanzioni o per quanto riguarda la parte dell’Inail lo dovrà decidere evidentemente la giurisprudenza e il datore di lavoro, io credo che oggi non vaccinarsi con tutto quello che è capitato nel nostro paese nell’ultimo anno vuol dire essere lontani da quello che facciamo che un infermiere o un medico o un operatore sanitario o anche un addetto alle pulizie, un milite con quello che abbiamo passato e con quello che abbiamo visto in questo anno non si vaccini credo che sia talmente anacronistico e fuori dal mondo che diventa francamente incomprensibile e sarebbe giusto che queste persone fossero allontanate dal lavoro“.

Ultima stoccata per il nuovo governo. “Al momento tante parole e pochi fatti – conclude – speriamo che alle parole che sono state anche molto importanti e condivisibile del presidente Draghi ci siano anche i fatti perché ad oggi la situazione mi sembra la stessa pre-crisi nel senso che le persone sono le stesse, i problemi sono gli stessi, da medico sul campo dico una cosa: alcune cose non hanno funzionato e quindi ci vuole un cambio di passo soprattutto sui vaccini ma anche su tanti altri problemi in ambito sanitario, speriamo che le prossime settimane oltre che le parole vedano anche qualche fatto“.

matteo-bassetti-con-occhiali
matteo-bassetti-con-occhiali
Articolo precedenteCampania zona arancione, De Luca: “Molto probabilmente da domenica”
Articolo successivoFran Goldman, a 90 anni fa 10 km con la neve al ginocchio per fare il vaccino anti Covid

25 Commenti

  1. Hello! I know this is kind of off-topic but I needed to ask.
    Dooes operating a well-established website such as yours require a
    lot of work? I’m completely new to writing a blog however I do write in my
    jounal daily. I’d like to start a blog so I can share
    my own experience and thoughts online. Please
    let mme know if you have any recommendatioons or tips for brand new aspiring blog owners.
    Appreciatye it!

  2. Thanks for your entire efforts on this web site.
    My daughter really likes getting into investigation and it is easy to
    understand why. My partner and i know all concerning the compelling way you present effective tips and hints
    through this web site and in addition cause participation from other ones
    on the point then our own girl has always been becoming educated a whole lot.
    Take pleasure in the remaining portion of the new year.
    You are carrying out a wonderful job.[X-N-E-W-L-I-N-S-P-I-N-X]I am
    extremely impressed along with your writing talents as
    smartly as with the layout for your blog. Is that this a paid
    topic or did you customize it your self? Anyway stay up the
    nice high quality writing, it is uncommon to look a
    nice weblog like this one today.

  3. I am only commenting to let you understand what a
    remarkable encounter my cousin’s girl experienced checking your
    webblog. She came to find a lot of pieces, including how it is
    like to have an excellent coaching mood to get certain people quite simply know a
    number of impossible issues. You actually exceeded visitors’ expected results.
    Thank you for churning out the warm and friendly, healthy, edifying
    and even fun thoughts on this topic to Lizeth.

  4. Thank you for the blog post. Thomas and I have been saving for just a new guide on this subject and your short article has made us all to save our money.
    Your thinking really answered all our questions.

    In fact, over what we had known in advance of the time we found your amazing blog.
    My partner and i no longer have doubts plus a troubled mind because you have totally attended to the needs in this article.
    Thanks

  5. I happen to be commenting to make you understand of the fabulous
    experience my wife’s girl undergone checking the blog.
    She picked up a lot of details, with the inclusion of how it is like to possess an excellent giving style to get folks without difficulty fully grasp selected tricky things.
    You undoubtedly surpassed her expectations. I appreciate you for rendering the
    necessary, safe, explanatory and even cool tips about
    that topic to Sandra.

  6. I am glad for writing to make you know of the remarkable experience my friend’s princess encountered reading through your web page.

    She learned numerous things, which included how
    it is like to have a wonderful helping heart to let most people without difficulty understand specific tricky things.
    You undoubtedly did more than her expected results.
    Many thanks for offering those helpful, healthy, revealing and in addition unique
    tips on that topic to Julie.

  7. Hi, Neat post. There’s a problem with your web site in internet explorer, could test this?
    IE nonetheless is the market chief and a huge section of other people will pass over
    your great writing because of this problem.

  8. Pretty great post. I just stumbled upon your weblog and wanted to
    mention that I have really enjoyed surfing around your blog posts.

    After all I’ll be subscribing on your rss feed and I’m hoping you write
    once more soon!

  9. Hello, Neat post. There is a problem together with your site in internet
    explorer, might check this? IE still is the marketplace leader and a good component to other folks will omit
    your excellent writing because of this problem.

  10. Hi there! This blog post couldn’t be written much better!
    Looking at this article reminds me of my previous roommate!

    He constantly kept preaching about this. I’ll
    send this information to him. Fairly certain he will have a good read.
    Thanks for sharing!

  11. I absolutely love your blog and find the majority of your
    post’s to be exactly what I’m looking for. Do you offer guest writers to write
    content in your case? I wouldn’t mind producing a post or elaborating on most of the subjects you write about here.
    Again, awesome web site!

  12. Howdy this is kind of of off topic but I was wanting to know if
    blogs use WYSIWYG editors or if you have to manually code
    with HTML. I’m starting a blog soon but have no coding knowledge so I wanted to get guidance from someone with experience.
    Any help would be enormously appreciated!

    my web blog Cash Buyers Irvine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui